Fuorisalone 2011: sedia pieghevole dall’ archistar David Chipperfield

Al prossimo Fuorisalone milanese Alessi presenterà Piana, una sedia pieghevole disegnata dall’archistar inglese David Chipperfield

da , il

    Al prossimo Fuorisalone milanese Alessi presenterà Piana, una sedia pieghevole disegnata dall’archistar inglese David Chipperfield. Il progetto predilige le esigenze quotidiane di contenimento degli spazi e la ricerca di una cromia accesa, destinata a dare vivacità a tutte le stanze di casa. Piana, oltre che pieghevole è anche accatastabile, proprio per venire incontro a quanti, tra noi, hanno bisogno di sedie da aprire e richiudere al momento debito. Realizzata in polipropilene 100% riciclabile caricato con fibra di vetro, con additivi A.U.V. e superficie opaca antisdrucciolo, è prodotta in licensing con l’azienda parmense Lamm.

    Alessi presenterà Piana nella centrale via Manzoni di Milano e anche l’allestimento dello spazio sarà ideato per l’occasione dallo stesso Chipperfield.

    Piana è realizzata in 6 diversi colori (bianco, giallo, rosso, verde, grigio, nero) e sfrutta un sistema sincronizzato di apertura e chiusura della seduta in un unico punto di rotazione.

    Chipperfield era già autore, due anni fa, della splendida collezione per la tavola Tonale insignita col Good design award 2010. Una collezione di oggetti apparentemente casuali, composto da un numero di elementi tra cui un vassoio,una caraffa, piatti, ciotole, bicchieri e tazzine. Il progetto è stato ispirato dalle ceramiche vernacolari dalla Corea, Giappone e Cina, e concepito come un esercizio di raffinazione di oggetti per la casa funzionale.

    Il nome si riferisce all’uso di Giorgio Morandi di tonalità di colore infondere nei suoi oggetti quotidiani con un senso di individualità.

    Gli oggetti sono prodotti in una varietà di materiali compreso l’acciaio smaltato, vetro, articoli di terracotta e legno.

    Più letti