Danese Milano: Louto, stazione d’arredo

Danese Milano: Louto, stazione d’arredo

Louto non è un semplice contenitore ma una vera stazione mobile d'arredo

da in Danese Milano, Letti, Librerie, Tavoli
Ultimo aggiornamento:

    Luoto di Danese Milano non è un semplice mobile contenitore ma una vera stazione d’arredo. Presentata al salone milanese del 2008, la designer Sami Rintala, architetto e artista finlandese, la definisce “un’architettura nell’architettura”, utilizzabile in interni come in esterni, nel pubblico come nel privato. L’idea di Luoto si basa sul concetto della scatola che cresce, oggetto non identificabile tipologicamente, che cambia per assolvere attività di studio, riposo o riflessione, su due livelli, permette, una volta ruotato, di aprirsi e chiudersi rispetto all’ambiente circostante.

    A guardare il primo elemento che la costituisce sembrerebbe una scatola dalle rigide geometrie che si offre come seduta e contenitore ma questo elemento può crescere e trasformarsi in un tavolo mobile e poi evolvere in una struttura multifunzionale che fa da libreria, letto, elemento divisorio, spazio raccolto. Quindi Danese ha pensato ad un elemento spaziale che, con le sue differenti possibilità compositive, garantisce occasioni di utilizzo a risposta delle più diverse esigenze dell’utente, un interpretazione versatile del paesaggio di casa.

    “Luoto”, dice Sami Rintala, “ è una famiglia di elementi spaziali, che sperimentano sulla comunicazione e sul passaggio tra l’interno e l’esterno, sfera sociale ed intima, centro e periferia, dinamismo e quiete.

    Luoto occupa un piccolo angolo di mondo, generando uno spazio per le situazioni quotidiane. L’idea nasce dalla volontà di offrire un luogo di riposo e immaginazione, dove riappropiarsi del proprio tempo e spazio”.

    Ha struttura in acciaio, pannelli in alluminio anodizzato e legno massello verniciati in vari colori.

    277

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Danese MilanoLettiLibrerieTavoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI