Come decorare con la carta di riso: tante idee per la casa

Come decorare con la carta di riso: tante idee per la casa

La carta di riso è una velina realizzata con le fibre della pianta di riso, impiegata per realizzare diverse decorazioni per la casa dall'effetto delicato e un pò retrò.

da in Accessori, Accessori Cucina, Arredamento, Come arredare, Oggettistica per la casa
Ultimo aggiornamento:

    Ecco alcuni consigli utili su come decorare con la carta di riso. Innanzitutto mettiamo in chiaro di che cosa si tratta. La carta di riso non è altro che una velina ottenuta con le fibre della pianta di riso. E’ molto delicata e si presta benissimo alla realizzazione di biglietti e inviti per cerimonie dal tono semplice e sofisticato. Ma i suoi impieghi vanno anche oltre e spaziano dalla decorazione di oggettistica nonché di complementi per la casa. Ecco allora tante idee per la casa da cui prendere ispirazione.

    Come decorare con la carta di riso? La tecnica che ben si presta a questo materiale è il decoupage attraverso il quale è possibile personalizzare oggetti di uso comune. Qualche esempio? Quei banali accessori da cucina che finirebbero nel dimenticatoio diventeranno splendidi oggetti decorativi in grado di fare la differenza. Vecchi piatti di vetro ritroveranno splendore decorati con fiori e motivi classici, rustici coppi si riveleranno l’oggetto distintivo di una cucina o di una taverna, le spazzole per capelli coloreranno il bagno con un tocco davvero personale.

    La leggerezza di questo materiale, che ha una consistenza quasi tessile, ben si presta all’effetto stropicciato, ottenuto sovrapponendo i fogli in modo apparentemente casuale. Questa tecnica si presta alla decorazione di bottiglie, candele, vasetti ma anche paralumi scatole contenitori. Come fare? Ti basterà scegliere la carta di riso nella tonalità preferita e incollarla sull’oggetto desiderato con un po’ di pazienza e senza fretta.

    Gli amanti dello shabby chic rimarranno deliziati dall’effetto retrò che la carta di riso è in grado di conferire agli oggetti.

    Dei semplici orologi da parete diventeranno dei segnatempo romantici, una vecchia damigiana sarà un perfetto vaso per fiori dal sapore campestre, vecchie traghette riporteranno con la mente ai bei tempi del passato.

    Decorare con la carta di riso è un modo per celebrare l’avvicendarsi delle stagioni. Il suo impiego è perfetto infatti per gli addobbi natalizi ma anche per quelli pasquali. Le sfere per l’albero acquisiranno un aspetto antico di grande suggestione, le candele decorate renderanno l’atmosfera ancor più magica e incantata. A Pasqua avvolgi pure le uova con carta di riso, ti faranno rivivere tutta la spensieratezza dei giochi infantili sul prato primaverile.

    393

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriAccessori CucinaArredamentoCome arredareOggettistica per la casa
    PIÙ POPOLARI