Articoli di Sergio Romeo

Barbie shop per Mattel a Shangai, il glamour del mondo delle bambole

Apre a Shangai, in Cina, un grandissimo Barbie shop per Mattel con tutto il glamour e il carattere che ci si aspetterebbe in un tempio dedicato alla diva più famosa del mondo delle bambole.

Box Park a Londra, un centro commerciale innovativo su containers

Si chiama Box Park di Londra un centro commerciale innovativo in una struttura innovativa costituita da containers, unica nel suo genere per essere dedicato alla vendita al dettaglio, tanto che si parla di una nuova tipologia: quella del “pop-up centro commerciale“.

A Tel Aviv il nuovo museo d’Arte da Preston Scott Cohen Architects

Aria di Zaha Hadid a Tel Aviv, ma non c'è la mano dell'architetto iraniana al nuovo museo d'arte in cui stridono gli opposti di neutralità e spettacolarità architettonica. Un volume di recente inaugurazione, progettato da Preston Scott Cohen Architects, studio bostoniano, vincitore dell’apposito concorso di progettazione promosso nel 2003 dal Museo grazie alla donazione effettuata da Herta e Paul Amir (si spiega quindi il nome della struttura “Herta e Paul Amir Building”).

Il tavolo e la poltrona Create di Rietveld, ora anche per bambini

Un'icona del design razionalista diventa un arredo per i bambini: il tavolo e la poltrona Crate, nati negli anni '30 dal maestro del design Gerrit Rietveld si riducono le dimensioni (2/3 rispetto all'originale) ma non nel fascino. L'architetto avanguardista e designer olandese Gerrit Rietveld, tra i primi ad interessarsi alla produzione industriale del mobile, ha prodotto con pochi pezzi di tavola di legno di faggio un oggetto è entrato nella storia del design sotto l'influenza del movimento artistico De Stijl (di qui l'idea di combinare forme pure e colori primari).

L’interior design Made in Italy va Imm Cologne 2012

Per il 2012 l'edizione di Imm Cologne, l’esposizione internazionale dedicata all’interior design in alla fiera di Colonia dal 16 al 22 gennaio prossimi è prevista una presenza massiccia del Made in Italy, con un incremento del 60% rispetto all'anno scorso.

Il negozio di design Hay House, tappa obbligata a Copehagen

Una visita a Copenaghen non può concludersi senza passare dal negozio di design Hay House, che raccoglie il meglio della produzione nordica, in un ambiente sobrio che è esso stesso un buon esempio di showroom disegnato da un sapiente mix di esposizione lowcost ed estetica purista di grande eleganza.

Un ambiente casalingo dipinto di bianco ma non per molto tempo

La Obliteration room è un installazione rielaborata ed ampliato, un ambiente casalingo ricreato nello spazio della galleria, completa di mobili di provenienza locale, che è stato dipinto completamente di bianco, ma non per molto tempo. Questo con lo scopo di suggerire una topografia di tutti i giorni svuotata di tutti i colori e le sue specificità, per funzionare come una tela bianca da disegnare attraverso l'applicazione, per ogni superficie disponibile, di vivaci adesivi colorati in forma di punti.

Mobili di ecodesign da Fin Art Co in Colorado

A Denver in Colorado si trova una delle aziende produttrici di mobili di ecodesign più interessanti del momento, si chiama Fin Art Co ed è nata quando gli amici d'infanzia Rob McGowan e Ben Olso, dopo esseresi laureati si sono trovati di fronte a un problema sempre più comune: "Non abbiamo i soldi per permetterci il design moderno che ci piace" ha detto McGowan "Così abbiamo deciso di provare a costruirlo con le nostre mani".

Calzature “Kartell à la mode”, 10 gennaio, Pitti W di Firenze

Il 10 gennaio 2012 a Firenze Pitti W Kartell presenta la collezione di calzature “Kartell à la mode” che, stagione dopo stagione, amplia la gamma di modelli e proposte, sempre giocando con i materiali plastici. Nuovi modelli e colori inediti per dare vivacità e gla¬mour alle giornale fredde.

Un centro per lo sport e il tempo libero ispirato ai giochi per l’infanzia

L’innovativo Centro per lo sport e il tempo libero realizzato a Saint-Cloud in Francia, nell'area metropolitana parigina, è un progetto ispirato ai giochi per l'infanzia. Progettato dai designer Christophe Ouhayoun e Nicolas Ziesel dello Studio di Architettura KOZ, si tratta di progetto che ha il desiderio di proporsi come segno distintivo urbano in un contesto residenziale anonimo, nato per integrare le attività dei bambini a quelle del quartiere.

Pagina 19 di 139