Zaha Hadid vince il premio Stirling 2011 per il secondo anno consecutivo

Zaha Hadid vince il premio Stirling 2011 per il secondo anno consecutivo

L'edificio Evelyn Grace Academy progettato dall'architetto Zaha Hadid vince il premio Stirling 2011,per il secondo anno consecutivo, il riconoscimento che attribuisce ogni anno il Royal Institute of British Architects al miglior progettista britannico

da in Architettura, Designer, Zaha Hadid
Ultimo aggiornamento:

    L’edificio Evelyn Grace Academy progettato dall’architetto Zaha Hadid vince il premio Stirling 2011 per il secondo anno consecutivo, il riconoscimento che attribuisce ogni anno il Royal Institute of British Architects al miglior progettista britannico. La giuria del premio Stirling ha commentato: ‘il progetto era complesso: quattro scuole sotto l’ombrello di un unica Accademia e la conseguente dicotomia di dover esprimere l’indipendenza e l’unità. Curiosamente, pur essendo lo sport una specialità della scuola, il sito mancava di qualsiasi opportunità significativa all’aria aperta ma gli architetti hanno risposto con astuzia e intelligenza‘.

    L’Evelyn Grace Academy è complesso scolastico in grado di accogliere due scuole medie e due licei per un totale di più di 1.000 studenti, realizzato nel distretto londinese di Brixton. Gli spazi collettivi sono stati realizzati in modo da favorire la comunicazione tra gli studenti dei vari istituti, per evitare la creazione di aree problematiche che una situazione del genere avrebbe potuto provocare.

    Internamente l’Accademia è una scuola moderna e funzionale, con spazi verdi in cui poter trascorrere qualche attimo di relax durante la pausa pranzo o di metà mattina.

    Identità architettonica, funzionalità, creatività e attenzione per l’ambiente sono gli aspetti più importanti che stanno alla base del progetto, realizzato all’insegna dell’innovazione e dell’ecodesign: la ventilazione naturale, ad esempio, è una delle caratteristiche su cui si è basata la realizzazione dell’edificio.

    Il premio Stirling 2010 era andato al progetto del museo MAXXI di Roma, una delle migliori opere di Zaha Hadid, di cui le sale espositive sono il fiore all’occhiello.

    278

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaDesignerZaha Hadid
    PIÙ POPOLARI