Zaha Hadid alla Biennale Internazionale di Architettura di Padova

Zaha Hadid sarà la protagonista assoluta della Biennale Internazionale di Architettura di Padova, che avrà luogo dal 27 ottobre 2009 all’ 1 marzo 2010 in Piazza Delle Erbe

da , il

    Il tavolo dell’Architettura di Zaha Hadid, è un pezzo di design realizzato in occasione della Biennale Internazionale di Architettura di Padova, che avrà luogo dal 27 ottobre 2009 all’1 marzo 2010 in Piazza Delle Erbe. Durante l’evento, verrà allestita anche una personale sul lavoro del celebre architetto anglo-iracheno.

    Biennale Internazionale di Architettura di Padova è un’iniziativa promossa dalla Fondazione Barbara Cappochin e dall’Ordine degli Architetti P.P.e C. di Padova, che si propone come spazio di analisi, confronto e riflessione internazionale sul tema dell’architettura.

    Grande protagonista della Mostra edizione 2009 sarà l’archistar Zaha Hadid, vincitrice per il 2004 del premio di architettura Pritzker Prize, prima donna che ad averlo vinto in 26 anni, che ha realizzato un tavolo di grande impatto in occasione dell’evento, allestito in Piazza Cavour.

    Ideato da Zaha Hadid per la Biennale, il tavolo ospiterà tutti i progetti partecipanti alla IV edizione del Premio Biennale Internazionale di Architettura Barbara Cappochin, e all’architetto sarà anche dedicata una personale dettagliata sul suo lavoro.

    Ma scopriamo da vicino questo personaggio illustre del decostruttivismo.

    Zaha Hadid è nata a Baghdad nel 1950, ha frequentato l’Architectural Association di Londra, e qui ha anche aperto il suo primo studio, sempre sotto la guida del suo ex maestro, l’architetto olandese Rem Koolhaas.

    I suoi lavori sono influenzati dall’avanguardia russa degli anni Venti, filtrata da una forte spinta modernista, e le hanno permesso negli anni le hanno fatto guadagnare moltissimi riconoscimenti, tra cui il Premio Pritzker, massimo titolo nel mondo dell’architettura, che è stata la prima donna nella storia a ricevere.