Un centro per lo sport e il tempo libero ispirato ai giochi per l’infanzia

L’innovativo Centro per lo sport e il tempo libero realizzato a Saint-Cloud in Francia, nell'area metropolitana parigina, è un progetto ispirato ai giochi per l'infanzia

da , il

    L’innovativo centro per lo sport e il tempo libero realizzato a Saint-Cloud in Francia, nell’area metropolitana parigina, è un progetto ispirato ai giochi per l’infanzia. Progettato dai designer Christophe Ouhayoun e Nicolas Ziesel dello Studio di Architettura KOZ, si tratta di progetto che ha il desiderio di proporsi come segno distintivo urbano in un contesto residenziale anonimo, nato per integrare le attività dei bambini a quelle del quartiere. Il volume dell’edificio è ottenuto grazie a pannelli prefabbricati in cemento ma il suo peso viene alleggerito dai moduli di vetro colorato e traslucido che sono studiati per indicare i diversi usi degli spazi, fin dall’immagine dell’esterno.

    L’effetto è quello di una facciata di passaggi cromatici come fossero strisce dipinte da bambini, anche al di fuori dei bordi dettati dai contorni dei moduli, fino alle ringhiere, rosse in corrispondenza dei vetri rossi, gialle in corrispondenza di quelli gialli.

    Anche l’interior design è progettato sul concept del gioco e sulla giocabilità degli spazi: i ganci a muro per le arrampicate diventano elementi decorativi su una parete della palestra; le rampe che arrivano in terrazza sono gialle con disegno a onde come una spiaggia; In più, tutti gli ambienti sono stati resi più ampi di quanto i regolamenti esigano tenendo in conto l’incontenibilità dei bambini che amano correre e muoversi in libertà.

    Occhio anche per l’ecodesign: le aperture sui tetti e le facciate vetrate forniscono una buona illuminazione naturale e limitare il consumo elettrico. L’utilizzo di pannelli solari consente la produzione di acqua calda.