Tocca a Burger King rifarsi il look e si comincia da Singapore

Tocca a Burger King rifarsi il look e si comincia da Singapore

Dopo i fast-food McDonalds francesi, tocca all’eterno rivale Burger King rifarsi il look e si comincia da un ristorante di Singapore che è progettato per imitare un giardino

da in Architettura, Aziende, Designer, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Dopo i fast-food McDonalds francesi, tocca all’eterno rivale Burger King rifarsi il look e si comincia da un ristorante di Singapore che è progettato che imita un giardino. Anche Burger King vuoleo fare appello alle famiglie con bambini e agli adolescenti, così ha commissionato un progetto al collettivo di progettazione OutOfStock per aggiornare gli interni. Questo Burger King dispone di un impianto Garden Grill pergolato, pareti con mattoni a vista e lampade pendenti che sono dei vasi per piante capovolti e snaturati della loro funzione originaria.

    La zona pranzo è piena di quelle sedie che si trovano solitamente nelle cucine inglesi e in generale gli arredi sono in legno e in metallo, ispirati ai mobili da campeggio, mentre i divani sono rivestiti con tessuti da esterni, idrorepellenti.

    C’ è quindi area lounge in cui il collage di materiali e texture, giocano col cemento grezzo, i mattoni d’argilla, le impiallacciature di legno e sughero, le lavagne, il rame e l’ottone.

    Pare che questo ristorante pilota a Singapore sia destinato a influenzare tutti i Burgher King del Giappone con l’obiettivo di creare una nuova identità interiore per il marchio, meno fast food e più vicino alle persone.


    E’ stato realizzato un interior caldo e accogliente (un di più di quello realizzato da Patrick Norguet per Mc Donald) con un design che potrebbe trovarsi in un esterno, rievocando il clima sereno delle grigliate tra amici. Questa l’immagine di festa è strettamente associata con il barbecue in giardino e il campeggio, così, anche i colori e le trame dei materiali rimandano alla vita all’aria aperta.

    Uno spazio più affabile e flessibile, dove le piante in vaso possono essere disposti in modo ordinato o casuale messe sulle sporgenze tra un tavolo e l’altro, spostate facilmente. Altri oggetti possono essere aggiunti alla mischia con il tempo.

    363

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaAziendeDesignerInterior Design
    PIÙ POPOLARI