Tavolino Living Divani con lente deformante: effetto ottico che stupisce

Tavolino Living Divani con lente deformante: effetto ottico che stupisce

Drop table Living Divani si ispira alle lenti, ed il suo design curato da Junya Ishigami, grazie alla curvatura del piano, distorce la percezione dello spazio e modifica le distanze tra gli oggetti, come un miraggio

da in Divani & Salotti, Salone Del Mobile 2017, Tavoli, Tavolini
Ultimo aggiornamento:

    Tavolino Living Divani

    Drop table è un eccezionale tavolino da salotto realizzato da Living Divani che a prima vista, sembrerebbe un comune complemento d’arredo esile e rotondo, se non fosse che, se lo si guarda più da vicino, si nota che la parte inferiore del piano ha la curvatura di una lente, e deforma l’ambiente circostante, se si guarda attraverso. Proprio alle lenti si ispira, infatti, il design di questo tavolo disegnato da Junya Ishigami, giovane designer giapponese, che ha progettato questa meraviglia per Living Divani e l’ha presentata al Salone del mobile 2010, appena conclusosi.

    Il piano trasparente a forma di lente, grazie alla sua curvatura, distorce la percezione dello spazio e modifica le distanze tra gli oggetti, come un miraggio.

    Questa sofisticata struttura è realizzata in plexiglas, ed è il risultato di un processo di lavorazione lungo e complesso, che comporta oltre 30 ore per due operazioni di sgrossatura e tre di finitura, a cui si aggiungono altre due lavorazioni di levigatura e tre di lucidatura, eseguite manualmente, per ulteriori 20 ore.

    Tutto questo fa indubbiamente lievitare il prezzo ed il valore del tavolino.

    Il diametro della struttura è di 148 centimetri su lastra da 70 millimetri, ma è disponibile anche della versione con diametro del piano di 48 centimetri.
    Il tavolo ha tre gambe da 60 millimetri, con inclinazioni diverse, per un effetto ancor più surreale.

    Foto:
    www.repubblica.it

    283

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Divani & SalottiSalone Del Mobile 2017TavoliTavolini
     
     
     
     
     
    Più letti