Tavolini da caffè: da Calligaris a Kartell, le proposte di design per il 2014

Tavolini da caffè: da Calligaris a Kartell, le proposte di design per il 2014 riprese dai caloghi dei maggiori brand di arredamento

da , il

    Tavolini da caffè: da Calligaris a Kartell, le proposte di design per il 2014. Tutte le novità ripresi dai cataloghi dei maggiori brand di arredamento, prodotti di grande design, capaci di regalare al salotto un tocco di raffinatezza e di eleganza in più. Ce n’è davvero per tutti i gusti e per ogni tipo di stile: nella galleria fotografica tutte le proposte che abbiamo selezionato per voi. Nell’immagine di copertina il modello Match di Calligaris, tavolino con struttura in legno massello e forma rettangolare. Un modello caratterizzato da due ripiani dai lati leggermente curvi con bordi smussati, che possono essere abbinati tra loro scegliendo tra diverse finiture e materiali, anche a contrasto.

    Tra gli altri, Dakota, tavolino allungabile, sempre di Calligaris, con struttura in metallo e piano in vetro. Un prodotto molto versatile che in poche mosse si trasforma in tavolo da pranzo capace di ospitare fino a otto persone. È sufficiente la pressione di un tasto, posto sul lato lungo, per regolarne l’altezza in sette diverse posizioni. E ancora Element con sagoma trapezoidale, ideale complemento d’arredo per avere tutto a portata di mano nell’area dedicata al relax e alla conversazione.

    Kartell non è certo da meno. Nel catalogo del noto brand tante proposte di tavolini da caffè, complementi dalla forma classica o prodotti più moderni e di design, vedi il modello Napoleon, sgabello-tavolino che colpisce per originalità e anticonformismo. Un oggetto pensato per arredare qualsiasi ambiente della casa senza preclusioni, con simpatia e humour, così come il Saint Esprit disegnato da Philippe Starck, un piccolo tronco con una foglia dipinta su un lato. Tip Top, invece, sempre di Starck in collaborazione con Eugeni Quitllet, è un piccolo side table di servizio, agile, leggero, versatile, formato da un supporto pezzo unico su cui appoggia un piano solidale rotondo, dal diametro di 48 cm. L’accostamento del piano colorato alla gamba trasparente e vuota dona alla struttura profondità. Il piano è disponibile in un’ampia varietà di colori brillanti, trasparenti oppure opachi.

    Nella galleria fotografica tanti altri modelli di tavolini da caffè dall’estetica particolare e talvolta bizzarra. Pipo di Dam in sughero, complemento che somiglia ad un grosso tappo di bottiglia o ancora Oblò di Hodara, tavolino con struttura aerografata e piano in plexiglass trasparente che può essere personalizzato inserendo al suo interno ogni tipo di oggetto.