Stufe a pellet 2015: da La Nordica a Palazzetti i modelli da non perdere

Le stufe a pellet 2015 promettono di creare un ottimo comfort abitativo grazie ad un riscaldamento efficiente e ad un design ricercato che si adatta bene ad ogni arredamento.

da , il

    Stufe a pellet 2015: i modelli da non perdere sono davvero tanti, tutti caratterizzati da alte prestazioni e design elegante. Che si tratti di un utilizzo per il riscaldamento dell’aria o dell’acqua, questi apparecchi contendono sempre di più lo spazio abitativo a camini e termosifoni. La possibilità di programmarne l’accensione in base alle esigenze personali, così come la particolare cura e attenzione dei dettagli, attraverso i rivestimenti in ceramica e maiolica, li rendono prodotti da non perdere per ottimizzare arredamento e vivibilità dell’appartamento.

    La stufa a pellet presenta l’enorme vantaggio di funzionare attraverso un combustibile ecologico come il pellet. Piccoli cilindri compatti di segatura e lignina assicurano un ottimo rendimento, pari al 90 per cento. Questo sistema è tra i più richiesti della categoria perché contribuisce anche a conferire un fascino particolare all’ambiente, grazie al design ricercato. Come per le proposte per il 2014, le stufe a pellet La Nordica, si distinguono per l’estetica minimal: le strutture mostrano una forma squadrata, talvolta caratterizzata da rivestimento in acciaio e maiolica, per un contrasto cromatico che si adatta molto bene a diverse tipologie di ambiente.

    Il catalogo 2015 è composto da numerosi modelli di stufe a pellet Piazzetta. Il marchio propone creazioni che evocano lo stile classico come Ginevra o Stubotto, con elemento superiore a calotta. Non mancano, tuttavia, le versioni più compatte adatte ad ambienti in stile moderno e dalla metratura ridotta. Chi desidera optare per modelli senza canna fumaria, può contare su alcune stufe a pellet Montegrappa. Come per i caminetti 2015 del brand, anche in questo caso, prevale l’estetica moderna: le creazioni mostrano un design asimmetrico con pannelli di rivestimento in gres porcellanato beige, con bordi morbidi ed eleganti. Quali sono i prezzi delle stufe a pellet? Naturalmente variano a seconda delle specifiche tecniche. A grandi linee, oscillano da 600 euro a 1.500 euro.

    Stufe a pellet silenziose

    Stufe a pellet silenziose

    Per massimizzare il comfort abitativo, le stufe a pellet silenziose rappresentano un’ottima soluzione. Il leader del settore resta MCZ. L’azienda, infatti, si impegna da anni nella progettazione di innovativi sistemi di riduzione del rumore. Attraverso un meccanismo che interviene sia sulla ventilazione che sul caricamento del pellet, si ottiene una stufa capace di migliorare il comfort uditivo. Non vi resta che sfogliare la nostra fotogallery per ammirare tutti i modelli del 2015!