Stile arredamento classico: consigli e idee

Stile arredamento classico: consigli e idee

Non ti convince il minimal e in contemporaneo e preferisci arredare la tua casa con uno stile più classico? Scopri tutti i complementi e i mobili per interpretare perfettamente questo mood

da in Arredamento, Arredamento Bagno, Arredamento camera da letto, Arredamento Cucina, Arredamento soggiorno, Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    L’arredamento in stile classico vanta mobili molto importanti, dal sapore tipicamente retrò. Gli elementi decorativi, gli intarsi e i richiami alla tradizione, il legno e le imbottiture dei divani, richiamano tipicamente questo stile, che da sempre è legato alle antiche famiglie. Ogni stanza ha la sua composizione tipo, dalla saa da pranzo alla zona notte. Spesso, alcuni dei complementi in stile classico arredano anche il bagno, qualora questo ambiente avesse le dimensioni giuste. Siete affascinanti dall’arredo tradizionale e volete arredare casa vostra in questo modo? Scoprite i nostri consigli e riuscirete in poche mosse ad avere una bellissima dimora tradizionale, ospitale e calda.

    Lo stile moderno, nell’ultimo decennio sicuramente è quello preferito dalla maggior parte delle famiglie. Tutto merito del tocco pulito ed elegante, dei colori vibranti e luminosi, delle linee semplici ma che donano un look sofisticato ad ogni singolo ambiente. Eppure sono ancora in tante le persone che amano lo stile classico, per via dei ricordi, delle tradizioni, del taglio ricercato e ricco che solo questo genere di arredamento riesce a garantire. Ma come si arreda una casa in stile classico?

    Prima di tutto bisognerebbe avere il pavimento giusto, magari in marmo sui toni del rosso, del marrone o dell’avorio. Sulle pareti, invece, utilizzate il color crema. Solo in caso il pavimento sia molto chiaro potete optare per una tinta più scura sui muri.

    E ora pensiamo immediatamente alla zona giorno, dove dovrete inserire una serie di mobili in legno massiccio. I mobili dovranno essere tutti coordinati, quindi è bene acquistarli tutti insieme, della stessa serie. La scelta del legno è davvero importante; quello più adatto è sicuramente il massello di noce, anche piuttosto comune da trovare. Gli elementi che non dovranno mai mancare nella vostra zona giorno sono una bella vetrinetta, all’interno della quale collocare bicchieri di pregio e porcellane, un baule o cassapanca, e ovviamente un divano imbottito che sia caratterizzati almeno da qualche tocco dorato.

    Il tavolo della sala da pranzo dovrà essere uno di quelli che si allungano molto, tipicamente utilizzati nelle tavernette. La cucina potrà essere in legno oppure, se vi piacciono, potete optarne per una muratura ma che possibilmente possa contenere gli elettrodomestici. Per quanto riguarda la camera da letto utilizzate molto specchi, anch’essi caratterizzati da cornici dorate molto particolari. Armadio, comodini e settimino dovranno essere in legno, sempre di noce possibilmente, e ancor meglio se caratterizzati da intarsi e decori. Lo stesso discorso vale anche per la testiera del letto. Infine, non dimenticate il bagno, all’interno del quale potete scegliere un mobile per lavandino anch’esso in legno e magari caratterizzati da pomelli in porcellana disegnata.

    483

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento BagnoArredamento camera da lettoArredamento CucinaArredamento soggiornoCome arredare
    PIÙ POPOLARI