Sorprendente proposta per una seduta di stracci da Casamania

Sorprendente proposta per una seduta di stracci da Casamania

Il designer tedesco Tobias Juretzek ha sviluppato per Casamania una proposta sorprendente, e divertente, che era in mostra nello spazio riservato a questo marchio italiano in occasione della settimana milanese del design 2011

da in Aziende, Fiere & Eventi di Design, Salone Del Mobile 2017, Sedie di Design
Ultimo aggiornamento:

    Il designer tedesco Tobias Juretzek ha sviluppato per Casamania una proposta sorprendente, e divertente, che era in mostra nello spazio riservato a questo marchio italiano in occasione della settimana milanese del design 2011. Si chiama Rememberme ed è una seduta che ha attratto l’attenzione dei visitatori per la forte carica ludica e le suggestioni che stanno alla base del concept: si tratta di una sedia realizzata per mezzo di stracci e capi di abbigliamento vecchi come jeans, t-shirt ecc, incollati a dovere con una resina che rendeva il tutto molto resistente e credibile. L’ utilizzo di abiti usurati da alla sedia una superficie vibrante alla luce e un carattere metropolitano molto attuale.

    Il marchio Casamania ha voluto riflettere al Salone sui problemi attuali della società e del pianeta, della sostenibilità e del riciclaggio, con l’indicazione di poter dare vita nuova a quelli che altrimenti sarebbero stati indumenti scartati e buttati via.

    Nella struttura di Rememberme fanno capolino i colletti di camicie e t-shirt, le tasche di vecchi jeans dall’aspetto molto familiare.

    Si tratta di un esperimento che mira a far riflettere sulle possibilità inaspettate dell’ecodesign quando si uniscono poche idee di base, come il bisogno di una seduta e quello del progettare sostenibile, col talento, un po’ di chimica, la voglia di fare e la creatività portino dei risultati inaspettati che suggeriscono nuove strade per il design.

    Il fatto più importante da rilevare è che lo slancio verso il futuro e la volontà di mantenere vivo il passato convivono in questo curioso progetto, così il nome Rememberme trova giustificazione.

    304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AziendeFiere & Eventi di DesignSalone Del Mobile 2017Sedie di Design
     
     
     
     
     
    Più letti