Seletti: divano-letto-pouf OGS

Ogs è un divano-letto-pouf di Seletti ispirato alla poltrona sacco di zanotta

da , il

    OGS è un divano-letto-pouf a tre o quattro posti proposto dal brand italiano Seletti. Il nome è l’acronimo di Zero Gravity System e si ispira ad un tipo di arredo multifunzionale e leggero contemporaneo: grazie ad un pratico sistema di maniglie poste strategicamente OGS si trasforma in un solo gesto da divano a letto per due persone, dimostrando una multimodalità che si muove con la vita del fruitore. Il divano è in cotone completamente sfoderabile e disponibile nei colori arancio, rosso, ecrù e grigio antracite. L’ imbottitura è il “millesfere”, quelle palline di polistirolo espanso ad alta resistenza.

    Questo per i vantaggi di leggerezza, di non permettere la proliferazione di funghi e microorganismi, di non degradarsi in acqua e di non si decomporsi. Oltretutto l’imbottitura è anche riciclabile al 100%. OGS è privo di qualsiasi struttura rigida perché siete voi a decidere come si deve comportare, basta dare un occhiata alle istruzioni per l’uso e sarete pronti.

    L’idea di partenza è un grande cuscino imbottito adattabile a qualsiasi posizione che la persona a sedere voglia assumere. Il riferimento di OGS è senza dubbio la poltrona Sacco di Zanotta che ha segnato, ormai più di quaranta anni fa, la storia del design italiano nel mondo ed è diventata l’emblema della seduta destrutturata e autogestibile che risponde alla volontà di atteggiamenti liberi e personali.

    L’intento di Seletti è dissacratorio dell’icona, come era avvenuto con Assemblage che dissacra l’oggetto libreria, ma al tempo stesso è anche rispettoso di un oggetto di design storicamente inattaccabile, semplicemente ne aumenta le dimensioni per nuovi usi.