Sedie da cucina in legno: le migliori proposte delle grandi aziende

Sedie da cucina in legno: le migliori proposte delle grandi aziende

Vi sveliamo quali sono le sedie in legno per la cucina più belle del mercato e realizzate da aziende specializzate e rinomate: scegliete lo stile che vi piace di più!

da in Arredamento Cucina, Cataloghi, Sedie di Design
Ultimo aggiornamento:

    Siete in cerca di sedie in legno per la cucina? Le migliori provengono dalle famose aziende, note e specializzate proprio in questo settore. Ma come devono essere delle sedie in legno adatte per la cucina? Solitamente devono essere più pratiche e comode, non troppo ampie e particolari e possibilmente prive di decori e dettagli ingombranti, affinché siano più facili da utilizzare per tutta la famiglia e anche da pulire. Considerando che saranno accostate al tavolo, è bene evitare modelli con braccioli e se le avete impilabili è anche meglio. In questo articolo vi sveliamo quali sono le sedie in legno per la cucina più belle del mercato: scegliete lo stile che vi piace di più!

    Abbiamo accennato alle sedie in legno impilabili, ebbene se questa sarà la vostra scelta dovete assolutamente scoprire la Stack prodotto da Horm. Realizzata nel 2001 da Timo Saarnio, questa sedia è fatta di faggio tinto, disponibile anche inversione imbiancato e laccato bianco, seduta e schienale sono in multistrato curvato. Tra i modelli più classici c’è Ande, con seduta imbottita rivestita con tessuto di serie e con struttura in legno e schienale ricurvo in finitura ciliegio, realizzata da Napol Arredamenti.

    Dal design contemporaneo e unico è la sedia Link di Lapalma, realizzata nel 2012 da Hee Welling in acciaio e frassino con particolare sullo schienale, caratterizzato da una profonda fessura. Calligaris, che da sempre realizza sedie meravigliose, vanta nel suo catalogo il modello Online, di Emilio Nanni che l’ha creata nel 2004. Questa sedia ha una struttura in metallo nero opaco, cromato, bianco ottico opaco o acciaio satinato, monoscocca in multistrati di rovere previsto nelle finiture: naturale, wengè, noce, grafite, tuxedo, bianco ottico spazzolato.

    A chi piace lo stile classico farà impazzire la Krusin di Knoll, disegnata da Marc Krusin nel 2011. La struttura è realizzata in rovere tinto in diverse finiture mentre la seduta è in pelle. Stile simile anche per l’Aretusa di Maxalto, anno 1996 e design di Antonio Citterio, mentre è davvero molto particolare la sedia Skandi di Italcomma, un modello componibile fatta interamente in legno.

    Magis, invece, firma il modello Soho, dal design anni ’70, realizzata nel 2007 da Naoto Fukasawa. Anche questa è una sedia impilabile con struttura in tubo d’acciaio cromato, sedile in poliuretano integrale autoportante, previsto in cinque colori, o in multistrato di faggio. Pacini & Cappellini vantano nel loro catalogo la sedia Betty di Studio Geca, creata in frassino naturale. Scoprite nella nostra gallery anche gli altri modelli di sedie in legno perfette per la vostra cucina.

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento CucinaCataloghiSedie di Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI