Salone del Mobile 2017: le visite dell’edizione record

Anche quest'anno le visite al Salone del Mobile 2017 sono state tantissime. Molte le persone che sono arrivate da ogni parte del mondo per prendere parte alla grande fiera internazionale. Scoprite con noi il bilancio del Salone del Mobile 2017 di Milano.

da , il

    Salone del Mobile 2017: le visite dell’edizione record

    Bilancio positivo per il Salone del Mobile 2017: le visite sono state moltissime, tanto che anche questa volta la manifestazione ha superato se stessa. La risposta dei partecipanti è stata davvero molto alta: ben 343.602 presenze sono state registrate nell’arco dei 6 giorni, dal 4 al 9 aprile, che sono stati destinati all’importante fiera internazionale. I visitatori del Salone del Mobile 2017 sono arrivati da 165 Paesi differenti. Rispetto al 2015, l’anno in cui si sono svolte le biennali Euroluce e Workplace 3.0, c’è stato un aumento del 10%. Lo scorso anno, invece, con Eurocucina e il Salone del Bagno, il bacino d’utenza è stato maggiore, ma proprio perché queste due esposizioni hanno un ventaglio di operatori ben più vasto.

    Oltre ai visitatori, tanti anche gli espositori del Salone del Mobile 2017: oltre 2.000 aziende di cui il 34% estere. I brand hanno coperto l’intera superficie degli stand, occupando le aree del Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, Euroluce, Workplace3.0 e SaloneSatellite.

    “È stata una settimana eccitante, piena di positività e di entusiasmo da parte delle imprese che si sono presentate nel migliore dei modi, degli architetti e dei designer che hanno portato il proprio pensiero creativo, e dei tantissimi visitatori che sono arrivati a Milano per incontrare l’innovazione al Salone e per vivere il fermento della città” – ha commentato Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile.Milano, nell’ultimo giorno della manifestazione.

    La 56esima edizione del Salone del Mobile 2017, dunque, è stato un vero e proprio trionfo. È stata definita la fiera dei record, che per la prima volta è stata inaugurata del Presidente della Repubblica Mattarella, è stata visitata dal premier Gentiloni e da un seguito di altri ministri. La presenza dei politici alla Fiera di Milano ha offerto la possibilità di richiedere una proroga e una stabilizzazione del bonus mobili, ovvero un incentivo fiscale del 50% sull’acquisto dei nuovi arredi. Proprio questo incentivo ha segnato un aumento nelle vendite pari al 3,1% nel 2016.

    A proposito di numeri, anche questa nuova edizione del Fuorisalone 2017 ha segnato una serie di conquiste e di record. Tante le nuove location che hanno preso parte alla grande manifestazione collaterale, tra cui il quartiere Isola. Tra i dati più interessanti vi segnaliamo le 35mila persone che hanno visitato l’allestimento “Cinque scenari in mostra a Milano” al Fondo Corsa di Porta Genova, un’esposizione dedicata agli ex scali ferroviari della città lombarda. Come sempre, grande affluenza è stata registrata in Zona Tortona, in particolar modo negli spazi del Superstudio e di Base.

    Ora non ci resta che aspettare la 57esima edizione: il prossimo Salone del Mobile 2018 si terrà dal 17 al 22 aprile e questa sarà la volta delle biennali Eurocucina FTK – Technology for the kitchen e il Salone Internazionale del Bagno.