Rinnovare una cucina in legno per dare nuova vita ai vecchi mobili

Rinnovare una cucina in legno per dare nuova vita ai vecchi mobili

Un pò di fantasia, un pizzico d'impegno e il look della tua vecchia cucina in legno avrà un fascino tutto nuovo. Ecco alcuni spunti e idee da cui trarre ispirazione.

da in Arredamento, Arredamento Cucina, Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    Stanchi dei vecchi mobili della cucina? Ecco allora alcuni utili consigli su come rinnovare una cucina in legno per dare nuova vita ai vecchi mobili. Sappiate che dovrete metterci un po’ d’impegno ma i risultati saranno più che soddisfacenti. Per un cambiamento radicale cambiate pure colore ad ante e cassetti, se invece volete solo restaurarla un po’ sostituite solo alcuni elementi come la cappa, i pomelli e gli elettrodomestici. La cucina tornerà come nuova in pochi e semplici mosse. Ma scopriamo nel dettaglio come rinnovare una cucina in legno.

    Come rinnovare una cucina in legno? Prima cosa da considerare il budget a disposizione. La spesa varierà parecchio in base agli interventi da effettuare. La sostituzione di elettrodomestici e cappa aspirante è piuttosto impegnativa rispetto a una pennellata di colore o alla sostituzione di cerniere e maniglie. Valutate voi quello che vale la pena di fare.

    La moda del decapato impazza: è facile da eseguire, abbastanza veloce e costa poco. Darà alla cucina una piacevole rinfrescata senza nulla togliere al suo fascino originario. Scegliete i colori più chiari: il bianco è un classico facile da inserire in tutti i contesti, le nuances pastello sono romantiche e fanno tanto cottage di campagna, il lilla è perfetto per chi ama lo stile provenzale. Per ottenere l’effetto decapato basterà scartavetrare le superfici dipinte, l’effetto anticato sarà davvero unico.

    Se amate le cucine dal design moderno ma il vostro budget è ancora troppo limitato per permettervele rinnovate la cucina in legno tinteggiandola con colori audaci e contemporanei.

    Per un effetto davvero unico optate per il bicolore: la parte superiore sarà in contrasto con quella inferiore, creando un piacevole gioco di rimandi.

    Se avete intenzione di rinnovare una cucina in legno senza spendere tanto sostituite solo alcuni elementi. Le maniglie e i pomelli sono piccoli dettagli che fanno davvero la differenza. Sceglieteli in base allo stile che preferite: in ceramica, in alluminio, in plastica, colorati o trasparenti, in commercio troverete ciò che fa per voi.

    Se volete dare una rinfrescata alla vostra vecchia cucina sostituite pure alcuni mobiletti con mensole e vani aperti. Gli accessori per la cucina a vista, opportunamente sistemati, renderanno la cucina piacevole e accogliente. Nella parte inferiore sostituite le ante con delle tendine, l’effetto cottage è assicurato.

    401

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento CucinaCome arredare
    PIÙ POPOLARI