Renato Bialetti è morto: addio al patron della Moka

Renato Bialetti è morto: addio al patron della Moka

Addio a Renato Bialetti, storico proprietario dell'omonima azienda

da in Architettura, News
Ultimo aggiornamento:
    Renato Bialetti è morto: addio al patron della Moka

    È morto Renato Bialetti, patron dell’omonima azienda. L’imprenditore 93enne è il vero ‘omino coi baffi’, l’icona che ha reso celebre la moka nel mondo. A lui, infatti, è ispirata la figura/caricatura che troviamo sui prodotti del marchio. Renato Bialetti ha ereditato il suo lavoro dal padre, che nel 1933 a Omegna ha inventato la macchina del caffè. Terminata la Seconda Guerra Mondiale, ha preso in mano le redini dell’azienda di famiglia e l’ha portata al successo, aumentando la produzione industriale e investendo moltissimo in pubblicità. Queste sono state le chiavi vincenti di un brand che ancora oggi è tra i più amati, non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

    Proprio grazie all’investimento legato all’immagine degli accessori da cucina Bialetti, l’azienda ha riscosso un grande successo.

    Gran parte del merito va anche al disegno che il fumettista Paul Campani ha inventato per la pubblicità in onda durante Carosello del 1953: lui si è ispirato proprio a Renato Bialetti per realizzare l’omino coi baffi conosciuto ormai in tutto il mondo. La sua Moka oggi è un oggetto d’arte, che addirittura è esposto nei musei, come il MoMa di New York e la Triennale design museum di Milano.

    247

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaNews

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI