Pouf fai da te: come realizzarli ed arredare con le pratiche sedute

Pouf fai da te: come realizzarli ed arredare con le pratiche sedute

Sapete come realizzare un pouf fai da te? Noi vi diamo le soluzioni per rendere confortevole la casa con queste pratiche sedute!

da in Arredamento, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Vorreste arredare con pouf fai da te? Vi spieghiamo come realizzare queste pratiche sedute e riuscire a renderle un elemento di grande stile! Fra tipologie e tessuti, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Avete la possibilità di personalizzare al massimo il pouf ma per dare forma a questo complemento, è indispensabile conoscere tutti i vari passaggi per la sua creazione.

    Quando ci si accinge ad arredare la casa, spesso si avverte la necessità di disporre di una seduta ulteriore, senza che la scelta ricada su una semplice sedia oppure un divano ingombrante. La giusta via di mezzo è una bella poltrona di design ma se volete svecchiare la vostra abitazione, l’idea migliore è optare per un pouf fatto in casa. Dovrete sicuramente armarvi di un po’ di pazienza e manualità per realizzarlo ma seguendo le giuste indicazioni, sarà un’operazione abbastanza semplice. Se state pensando al pouf a sacco, molto comodo e soprattutto versatile, bisogna considerare che è necessario cucire due strutture, una interna che andrà a contenere il poliuretano espanso e l’altra esterna. La scelta del rivestimento può essere fatta in piena libertà, magari in coordinato con quello del divano oppure selezionando medesimo tessuto e colore a contrasto.

    La fodera interna va cucita in modo da farle assumere un forma piramidale con base rettangolare. Un lato solo deve essere lasciato aperto. Inseritevi il poliuretano e cucite a mano l’ultima parte o, eventualmente, chiudete la cerniera che dovrete montare in precedenza.

    Realizzate il rivestimento esterno scegliendo fra pelle e stoffa quello che risponde al vostro gusto. Chi ama sferruzzare sicuramente non resisterà alla tentazione di realizzare un pouf in lana fai da te: in questo caso, lavorato a maglia, assumerà un tocco retrò style e romantico, perfetto per chi vuole arredare la casa shabby chic. Il cotone deve chiaramente essere abbastanza doppio così come l’uncinetto. Con il capo del filo partite dal centro e procedete a spirale, creando il primo disco, di circa 70 cm di diametro. Poi iniziate a realizzare la fascia (circa 40 cm di larghezza e con lunghezza tale da coprire il disco già realizzato). Assemblate insieme ad un secondo disco per la parte inferiore, lasciando però aperta una fessura che servirà all’inserimento dell’imbottitura. Poi richiudete magari con una zip e il gioco è fatto!

    Non perdetevi la nostra gallery per avere tanti spunti da copiare su come realizzare un pouf fai da te. Con quale modello vorreste cimentarvi?

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareInterior Design
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI