Porcellane Limoges: capolavori d’altri tempi dal fascino moderno

Porcellane Limoges: capolavori d’altri tempi dal fascino moderno

Le Porcellane Limoges rappresentano dei veri e propri capolavori di manifattura artigiana

da in Accessori, Antiquariato, Ceramiche
Ultimo aggiornamento:

    C’è chi è convinto che l’espressione Porcellane Limoges sia riferita ad un particolare marchio che produce le ceramiche. Non è così, Limoges infatti è un luogo della Francia divenuto celebre nella seconda metà del 1700 per i suoi numerosi depositi di caolino, componente principale della porcellana. In breve tempo, nella zona di Limoges, nacquero manifatture con produzioni di alta qualità, arricchite da decorazioni finissime con colori vivaci. Tra i più famosi, i caratteristici Blu Sèvres e Rosa Pompadour.

    Negli anni sono stati impiegati famosi designer per la creazione delle Porcellane Limoges, artisti capaci di creare prodotti dalle forme originali e con requisiti più pratici. Vasi, svuota tasche, set da caffè, tazze, tutti prodotti caratterizzati da decori molteplici, spesso dipinti a mano. A tutt’oggi, la porcellana é ancora usata dagli artigiani che sfruttano magistralmente le sue qualità per la creazione di oggetti belli e utili, giustificando ulteriormente la reputazione di quella di Limoges.

    Dal 1898, l’azienda Marcel & Maurice Lenoire, realizza capolavori di ogni genere selezionando le migliori materie prime.

    Grazie ad un particolare processo di lavorazione, la porcellaa viene resa durissima e inalterabile, assumendo un candore quasi abbagliante. Il caolino utilizzato nella composizione della pasta di Limoges, inoltre, viene estratto unicamente nella regione del Limosino, ed è considerato tra i più preziosi di tutta la Francia. Le collezioni sono arricchite con cristalli, oro e platino, per rendere ancora più raffinate queste speciali opere d’arte.

    Il marchio in verde o in rosso con scritta Limoges è tra i più diffusi, anche se non riferibile a nessun periodo particolare, certifica solo la provenienza d’origine. Negli ultimi anni si è diffuso anche il Sevres, il cui segno distintivo sono due L in corsivo incrociate che formano un triangolo nel quale è inserita una lettera che indica l’anno di produzione.

    312

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriAntiquariatoCeramiche
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI