Poltrone vintage: le creazioni di design che arredano con stile

Poltrone vintage: le creazioni di design che arredano con stile

Le poltrone vintage donano alla propria casa un tocco ricercato e inaspettato.

da in Arredamento Vintage, Come arredare, Poltrone
Ultimo aggiornamento:

    Le poltrone vintage sono delle creazioni di design che hanno caratterizzato le case di tutto il mondo e ancora oggi arredano con stile e unicità. Nel tempo alcune di queste sono diventate dei veri e propri elementi cult, prodotti di classe assolutamente da avere. Alcuni dei designer del passato sono riusciti nell’impresa di realizzare un complemento di arredo che ancora oggi è un must e che resta immutato nel tempo, mentre le opere di altri sono state reinterpretate in chiave moderna, per adeguarsi al cambio di tendenze e di stile.

    Tra le proposte più belle di sempre c’è certamente la poltrona Barcelona di Knoll realizzata negli anni ’20. Si tratta di un vero e proprio capolavoro, semplice e pulito, caratterizzato da una struttura in acciaio, schienale e seduta oversize in pelle nera con bottoni trapuntati. Ancora oggi è considerata una delle opere di design classico più attuali di sempre e non è raro trovarla negli uffici dei professionisti ma anche nelle case di chi adora questo look. Sempre a questo periodo risale la LC2 di Le Corbusier, una poltroncina sempre in pelle molto morbida e accogliente e la LC4, che è la versione chaise longue.

    Pian piano ci si è ispirati al mondo della moda e i designer hanno cominciato a utilizzare i colori e i tessuti fantasiosi, scelti anche come carta da parati e per arredare il proprio appartamento. Da qui arrivano le prime poltrone vintage anni ’50, sedute con o senza braccioli, con schienali piuttosto alti e strutture in legno, per un look più caldo e accogliente.

    Le grafie che hanno rappresentato maggiormente questo periodo sono per lo più astratte e sono diventate optical quando si è giunti al decennio successivo.

    Le poltrone vintage anni ’60, infatti, vantano rivestimenti molto particolari e uno stile più nordico. A questo periodo risale la Mod Ball Chair e la Egg di Jacobsen. Cominciano anche a spuntare le prime creazioni dai colori più brillanti, che trovano la loro perfetta collocazione negli anni ’80, quando queste opere cominciano a diventare anche più compatte in favore delle poltrone pieghevoli e più facilmente trasportabili.

    Con le poltrone vintage potete arredare ogni tipo di casa, da quella in stile classico ma anche quelle più moderne, contemporanee, minimaliste o industriali, perché riescono a conferire, in qualsiasi ambiente, un tocco ricercato e unico. Guardate le più belle sfogliando la nostra fotogallery.

    426

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento VintageCome arredarePoltrone
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI