Piscine di design: le forme e i modelli più belli per il tuo benessere

Piscine di design: le forme e i modelli più belli per il tuo benessere

Vuoi anche tu una piscina di design per rendere unica la tua casa e il tuo tempo libero? Allora scopri le piscine di design più belle per dare un tocco esclusivo alla tua residenza da vip

da in Architettura, Arredamento Bagno, Garden Design, Piscine, Teuco, Design Outdoor
Ultimo aggiornamento:

    Che sogno avere una piscina di design tutta per sé, non credete? Difatti è uno dei grandi desideri degli appassionati del vivere bene, amanti del benessere e soprattutto della privacy. Perché dover andare al mare a farsi il bagno insieme a tanti sconosciuti quando ci si può godere un po’ di tranquillità all’interno della propria residenza? Inoltre, una piscina, soprattutto se unica e particolare, conferisce alla casa un tocco di classe in più, un’esclusività da vip. Ma ci sono piscine di ogni genere: quali sono le più belle? Quadrate, tonde, profili di ogni genere e poi realizzate con materiali naturali o artificiali, colorate e persino decorate. Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta!

    Innanzitutto, quando si sceglie la piscina dei propri sogni bisogna tener conto delle misure. Una volta appurate potete tranquillamente procedere alla scelta migliore per voi. Le più note sono quelle rettangolari, che possono essere a skimmer, ovvero con un dislivello di 15 cm circa tra il piano del calpestio e quello dell’acqua, complanare all’acqua, ovvero a sfioro, decisamente più contemporaneo come stile, o a cascata se avete un po’ di pendenza sul terreno. Poi è il momento di selezionare la forma. Come anticipato, quelle rettangolari sono le più diffuse perché sfruttano bene ogni più piccolo spazio, ma se siete amanti di altre forme nessuno vi vieta di realizzarle. Potreste scegliere la Liberty dell’azienda Busco, che gioca sulle forme del trifoglio o del fagiolo, oppure dare uno sguardo al catalogo di Piscine Castiglione o a quelle realizzate da Teuco. Oppure puntare semplicemente sul tondo o sull’ovale. Potete persino includere, all’interno della vostra piscina, una zona idromassaggio o una piccola vasca con acqua calda.

    I materiali utilizzati sono i più svariati, ma ciò che conta davvero per la sicurezza è che le superfici della piscina siano antiscivolo e resistenti al gelo. Per rendere unico il vostro specchio d’acqua potete dunque scegliere il granito, il porfido, il legno di teak o di ipè. Per dare un tocco davvero particolare alla vostra piscina di design potete decidere di decorare le superfici o il fondo della vasca. In tal caso in molto optano per un filo di mosaico colorato a contrasto, spesso azzurro, o disegni sempre in mosaico da realizzare sul fondo. Altro effetto scenografico è quello della luce, che può cambiare impiegando dei led a basso consumo, il cambiare di tonalità, soprattutto di notte, favorirà la cromoterapia. Di soluzioni ne esistono davvero moltissime: piscine all’aria aperta, ma anche al chiuso, e persino quelle che godono di una vista meravigliosa sul mare. Non c’è che da scegliere… e da rilassarsi!

    499

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaArredamento BagnoGarden DesignPiscineTeucoDesign Outdoor
    PIÙ POPOLARI