Piastrelle per la cucina: le proposte più belle per ogni stile

Piastrelle per la cucina: le proposte più belle per ogni stile

Scegliere le piastrelle giuste per la cucina, per essere sicuri di rendere più accogliente il cuore della casa

da in Arredamento Cucina, Ceramiche, Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    In commercio le piastrelle per cucina sono moltissime, di ogni fattezza, dimensione, colore e materiale. E siccome non solo l’arredamento, ma anche il rivestimento delle pareti può diventare una scelta di stile, essa va fatta in base non solo all’ambiente della cucina, ma di tutta la casa. Va ricordato che vale poi la pena di spendete qualcosa in più in modo da acquistare piastrelle di ottima qualità con caratteristiche meccaniche e chimiche elevate, in modo tale da non avere spiacevoli sorprese. Vediamo allora quali sono le proposte più belle per ogni stile.

    Le piastrelle in gres porcellanato sono quelle più comunemente utilizzate in questo campo, in quanto hanno un’ottima resistenza meccanica con porosità quasi inesistente che la rende adatta anche per la pavimentazione della cucina. Il gres porcellanato può essere acquistato al naturale o smaltato. Le possibili lavorazioni disponibili permettono di raggiungere soluzioni e aspetti finali particolari. Ma in commercio esistono anche altri tipi di piastrelle adatte alla cucina: in maiolica, in monocottura, in bicottura, in gres rosso, in cotto, in pietra, in marmo, ma anche in acciaio e in vetro. Scegliete allora la soluzione che preferite, quella più consona ai vostri gusti e alla vostra casa.
    Potete scegliere di piastrellare la cucina fino al soffitto, oppure arrivare fino all’altezza del mobile, potete ricoprire solo l’angolo cottura e del lavello o piastrellare solo il pavimento.

    Piastrelle per cucina moderna

    Le piastrelle per una cucina moderna hanno colori, effetti, fantasie e texture in linea con gli ultimi trend dell’interior design. Metro sono piastrelle per cucina Leroy Merlin adattissime per un ambiente moderno grazie alla loro superficie lucidissima, al formato rettangolare e alla colorazione rosso fuoco.

    Piastrelle per cucina in muratura

    Per una casa rustica, magari in stile shabby chic o provenzale, l’ideale è una cucina in muratura.

    Le piastrelle adatte sono quelle che possano ricreare un’atmosfera di calda accoglienza. Interessante la proposta di Imola Ceramica, che propone la linea Kalahari, una piastrella che riscalda con tonalità calde le cucine in muratura dal sapore rustico. Importante è poi sapere che la zona davanti al lavandino e ai fornelli è facilmente esposta alla caduta di oggetti e a macchie di ogni genere, e che quindi la scelta delle piastrelle dovrà essere idonea a tale funzione.

    Piastrelle per cucina classica

    Le piastrelle per una cucina classica devono essere una sintesi perfetta di eleganza e facilità di manutenzione. Per i colori vanno bene tutte le tonalità calde delle terre, mentre per i formati, via libera anche al mosaico perchè ha il potere di rendere l’ambiente molto più accogliente. E per un’atmosfera calda ed invitante, ideali le mattonelle Oregon di Cotto d’Este, caratterizzate dai toni aranciati e bruniti delle terrecotte rosse ricche di ossidi e pigmenti colorati.

    Un consiglio in più: è sempre preferibile chiedere al negoziante di mostrarvi gli ultimi arrivi, richiedendo le caratteristiche tecniche di ogni porposta.

    662

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento CucinaCeramicheCome arredare
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI