Pavimentazione da giardino: come sceglierla e come realizzarla

Pavimentazione da giardino: come sceglierla e come realizzarla

Sentieri, vialetti, aree pranzo o relax: ognuno di questi spazi verdi necessita di una pavimentazione da giardino ideale. Ecco allora come sceglierla e come realizzarla.

da in Arredamento, Come arredare, Garden Design
Ultimo aggiornamento:

    La pavimentazione da giardino renderà i tuoi spazi verdi più funzionali e pratici. Ma come sceglierla e come realizzarla? Tutto dipende da quello che devi fare. Si tratta di un vialetto, di una zona delimitata o di un percorso itinerante? In base a ciò, deciderai i materiali da utilizzare e come disporli nel tuo giardino. Il consiglio è quello di optare per il naturale, sia per i materiali che per i colori, in linea con l’ambiente circostante. In questo articolo troverai alcuni utili consigli su come realizzare la pavimentazione da giardino adatta alle tue esigenze senza dimenticare stile e buon gusto.

    Se devi realizzare un vialetto scegli una pavimentazione da giardino nelle tonalità naturali che si inserisca con armonia nell’ambiente circostante. Il consiglio è quello di utilizzare materiali presenti nel territorio come sassi di fiume, pietre naturali e ghiaino. Prima di metterti all’opera dovrai avere le idee ben chiare sul risultato finale, evitando così spiacevoli sorprese. Se, ad esempio, devi realizzare il vialetto per giungere all’ingresso di casa, opta per un percorso semplice e lineare. Se invece si tratta di un sentiero itinerante fra gli spazi verdi del giardino potrai sbizzarrirti di più.

    Nel caso in cui dobbiate pavimentare una zona ben precisa del giardino, come ad esempio l’area relax o la zona pranzo, la prima cosa da effettuare sono le giuste misurazioni. Anche in questo caso optate per materiali naturali in grado di mimetizzarsi tra il verde: l’effetto naturale è sempre il più gradito alla vista.

    Le pavimentazioni da giardino in ghiaino pescano nella tradizione italiana classica ove questo materiale aveva una funzione delimitativa ben precisa. Riservalo ai vialetti o a zone ben delimitate come ad esempio un’area pranzo.

    Si realizza facilmente, l’importante è creare un contenimento ben proporzionato in cui andrà inserito il materiale ghiaioso.

    L’utilizzo di legno per esterno piacerà particolarmente a chi ama arredare il giardino con i materiali di recupero. Non sarà difficile trovare materiale ligneo in disuso a cui dare nuova vita. Vialetti dall’aspetto rustico, zone pranzo all’ombra di un pergolato, sentieri nel verde, aree giochi saranno la collocazione ideale per vecchie doghe in legno che andranno rinfrescate e rinforzate con apposito impregnante.

    In commercio si trovano molti modelli di pietre naturali nelle più diverse dimensioni. Se volete allestire il vialetto di casa effetto naturale che non costi tanto impegno ma di lunga durata, questa è la soluzione che fa per voi. Basterà scegliere le pietre preferite e collocarle a piacimento fra l’erba con un effetto finto casuale, la natura farà il resto.

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareGarden Design
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI