Pareti vetrate scorrevoli per esterni: consigli per scegliere le più adatte

Pareti vetrate scorrevoli per esterni: consigli per scegliere le più adatte

Non vi piacciono le mura classiche, volete circondarvi del verde intorno a voi? Allora optate per le pareti vetrate

da in Garden Design, Vetro
Ultimo aggiornamento:

    Per dare continuità alla propria casa, per ricercare uno scenario minimalista e pulito o semplicemente per immergersi, anche dentro casa, nel bel verde del proprio giardino la soluzione migliore è rappresentata dalle pareti vetrate scorrevoli. Di fatto sono delle mura ma in realtà sono realizzato con un materiale, il vetro, che noi tutti conosciamo bene, che ha un grande impatto estetico. Le pareti vetrate sono un’ottima soluzione per chi desidera circondarsi della natura e dello spazio esterno circostante e quelle scorrevoli, di sicuro, sono la scelta migliore per poter ‘attraversare’ il divisorio ed uscire fuori per godersi una calda giornata di sole.

    Chi ama la trasparenza del vetro non potrà non adorare le case di vetro, dal design particolare, così insolite e poco urban. Tra le creazioni più entusiasmanti c’è sicuramente la mitica Glass House di Philip Johnson, una bellissima dimora open space interamente progettata e realizzata per essere tutt’uno con la natura circostante. Ebbene, sono sempre più le persone che optano per soluzioni in vetro, magari non totali ma sempre più imponenti. Di sicuro, il punto di partenza per avere un muro trasparente è quello di realizzare una parete in vetro che divida l’interno della casa dall’esterno. Chi sceglie questa opzione punta sulle pareti vetrate scorrevoli, che solita separano la propria dimora dal giardino. Si capisce bene che questa soluzione è popolare soprattutto per chi ha una casa indipendente, dunque una villetta, un piano terra con ampia zona esterna o un attico importante, ben lontano da sguardi indiscreti.

    Come fare a scegliere la giusta parete in vetro scorrevole? Non dovete fare molto, dovete solo prendere bene le misure e mostrarle a colui al quale affiderete i lavori di casa.

    Quello che potete scegliere sono i montanti, disponibili in varie finiture, e il tipo di vetro, se liscio, satinato o caratterizzati da trame. Alcune pareti di vetro sono sprovviste di profili verticali, così non sembrerà nemmeno di avere un divisorio tra interno ed esterno. Possiamo consigliarvi però in quali casi è possibile scegliere questa soluzione e in quali evitare. Vi abbiamo già parlato di soluzioni indipendenti, di case nelle quali la privacy non è solo un optional e sono proprio queste le soluzioni più indicate. Chi vive in appartamento difficilmente potrà scegliere le pareti vetrate scorrevoli perché l’esposizione agli sguardi esterni sarà moltissima. Solo in alcuni casi è possibile avvalersi di queste mura trasparenti, ovvero quando si ha un appartamento a un piano molto. E se proprio non potete farne a meno vi consigliamo le pareti vetrate specchiate, così avrete modo di avere un contatto con l’esterno ma gli sguardi altriu saranno bloccati.

    469

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Garden DesignVetro

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI