Paolo Albano: le opere dell’architetto e designer italiano

La carriera di architetto e designer di Paolo Albano

da , il

    Paolo Albano, l’architetto e designer pluripremiato presenta le sue opere, fra cui The Spiral, un maxi hotel a 5 stelle da realizzare in Iran. Locrese di nascita ma trapiantato giovanissimo in lombardia, l’architetto ha da subito ricevuto grandi incarichi professionali che gli ha permesso di spaziare in diversi ambiti progettuali. Dall’allestimento di mostre all’interior design passando per la progettazione di arredi, conosciamo la carriera di Paolo Albano.

    Paolo Albano

    Dopo una laurea al Politecnico di Milano, Paolo Albano già da giovanissimo ha conquistato premi nazionali e internazionali oltre ad aver firmato opere che vanno dai monumenti alle grandi architetture, ma anche arredi e una macchina per la produzione della pasta fresca entrata fra i migliori oggetti del Design Award Food di New York e considerata un vanto del Made in Italy.

    The Spiral Hotel a Lahigian in Iran

    The Spiral Hotel a Lahigian in Iran

    Paolo Albano è l’architetto scelto da Farid Ghasemil, un celebre progettista iraniano per dare vita a The Spiral, un nuovo hotel a 5 stelle che si ergerà a Lahigian, una città turistica sul Mar Caspio nel nord dell’Iran.

    Il fascino del design persiano si fonderà con quello italiano per entrare in competizione con le strutture ricettive di design più belle, in attesa di poter attrarre i turisti di tutto il mondo. Obiettivo dell’Iran è infatti quello di diventare un paese fortemente attrattivo a livello turistico, e per questo nei prossimi anni molti investitori stanno puntando sul futuro del settore turistico alberghiero.

    Il progetto vede un edificio a torre alto 140 metri affacciato sul mare con una superficie di 60.000 mq dove verranno dislocate 260 camere, 8 ristoranti, 4 bar, 2 cinema, 1 palestra multipiano, 1 grande e affascinante piscina e 1 eliporto.

    La struttura aerodinamica sarà costituita da 3 cilindri sfalsati che le daranno il movimento di una spirale – da qui il nome – nata da un sapiente progetto che ha visto integrarsi un’ottima architettura e una sapiente ingegneria.

    Palakat a Lubumbashi in Congo

    Palakat a Lubumbashi in Congo

    Paolo Albano mette la sua firma anche al palazzetto dello sport di Lubumbashi nella Repubblica Democratica del Congo. Dedicato al basket, alla pallamano e alla pallavolo, il Palakat è stato fortemente voluto dal talento nel basket Bismack Biyombo, oggi in Nba nella squadra degli Orlando Magic. Il giocatore congolese vuole infatti che il suo paese dedichi più importanza allo sport, dando la possibilità ai giovani di potervisi dedicare anche a livello professionale.

    La struttura prefabbricata dotata di pannelli fotovoltaici per essere autonoma dal punto di vista energetico, può ospitare fino a 2000 persone e completerà l’offerta di spazi sportivi della città grazie anche alla costruzione del nuovo stadio di calcio.

    Il ground floor del Best Western Plus di Wembley

    Il ground floor del Best Western Plus di Wembley

    L’architetto e designer italiano Paolo Albano partecipa con il suo studi di architettura alla progettazione del ground floor del Best Western Plus di Wembley appartenente alla società Eurohotelgroup.

    La progettazione comprenderà gli ambienti della hall e delle reception, ma anche delle aree quali quelle della ristorazione dando vita a bar, ristoranti e pizzeria dal sapore tutto Made in Italy.