Oggetti di design quotidiani: accessori unici della vita di tutti i giorni

Oggetti di design quotidiani: accessori unici della vita di tutti i giorni

Gli oggetti quotidiani di design che hanno fatto la storia

da in Accessori, Oggettistica per la casa
Ultimo aggiornamento:

    Ci sono alcuni accessori che ci accompagnano nella vita di tutti i giorni, dalla mattina alla sera ci agevolano ma spesso non teniamo conto che sono dei veri e propri oggetti di design. In questo articolo vogliamo mostrarvi quali sono quelli più iconici, quelli che sono entrati nella nostra vita e dei quali, in un modo o nell’altro, non possiamo più fare a meno.

    È facile pensare, o quanto meno immaginare, che al mondo esistano dei complementi d’arredo davvero bizzarri, ma se vi dicessimo che ci sono oggetti di design che noi tutti quotidianamente utilizziamo? Alle volte può sembrare scontata una penna, un bollitore, una bilancia pesapersone, ma ognuno di questi oggetti è stato pensato come oggetto di design, e che nel tempo è diventato qualcosa di comune, di quotidiano appunto. Scopriamo insieme quali sono i 50 oggetti di design che utilizziamo ogni giorno.

    Il coltello Opinel è stato creato nel 1890 da un operaio ed è diventato subito un must tra agricoltori e produttori di vino in Francia. Nel 1984 Michael Graves ha realizzato il primo bollitore col fischio mentre Armand Desaegher e Aubecq Octave nel 1925 hanno inventato la casseruola smaltata, praticamente un vero e proprio forno. Inutile far finta di niente, anche l’Arbre Magique ha fatto storia ed è nato nel 1952. Il Kindle di Amazon è un’invenzione più recente ma assolutamente di design così come anche i post-it. Una caraffa con misurino è nettamente segnato una svolta, soprattutto negli Usa, così come anche i Coffee Cup, da portare sempre in giro quando si è di corsa e i contenitori cinesi per il cibo. La Plastic Chair di Pantone ha segnato un momento nella storia del design.

    Avete presente i servizi da tavola compatti? Anche quelli quando furono creati, nel 1964, erano considerati complementi di design ma mai quanto le caratteristiche cabine telefoniche rosse inglesi. I robot da cucina hanno segnato un passo importante per tutte le casalinghe mentre le amanti della moda sono state sicuramente interessate dal trench, di Burberry, of course, lo zainetto della Jansport e gli stivali in gomma di Hunter.

    Ve la ricordate la camera Polaroid? Di sicuro quella è stata una grande invenzione per la fotografia ed è datata 1948 mentre tutto altro valore l’ha assunta la prima aspirapolvere, creata nel 1933. Per i bar hanno segnato un punto importante, e parliamo delle sedie impilabili. Nel 1920 è stato inventato per la prima volta il cotton fioc mentre nel 1969 è stata lanciata sul mercato la prima macchina da scrivere, la Valentine di Ettore Sottass. I faretti sono stati realizzati da Lightolier nel 1963 mentre, pensate, risalgono al 1982 le famosissime sneakers di Converse!

    Se siete in giro, in viaggio o state fuori casa per molto tempo probabilmente avete bisogno di un thermos (1892) ma di sicuro, ormai, non andrete più per strada con un maxi stereo anni 90. Arriva direttamente dagli anni ’50 il barbecue grill mentre le spille da balia appartengono alla metà dell’ottocento. L’abbiamo usata tutti: è la penna Bic con corpo trasparente, un’invenzione del 1938. E poi ce ne sono davvero moltissimi altri, per questo vi invitiamo a sfogliare la nostra bellissima fotogallery: ne vedrete delle belle!

    558

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriOggettistica per la casa
    PIÙ POPOLARI