Novità Lissoni per Kartell al Salone del Mobile 2011

Si chiama Audrey una nuova serie di sedie progettate da Piero Lissoni per Kartell e presentata al Salone del Mobile 2011

da , il

    Si chiama Audrey una nuova serie di sedie progettate da Piero Lissoni per Kartell e presentata al Salone del Mobile 2011. Si tratta di una seduta molto versatile che può essere usata all’interno o all’aperto, per il living oppure per il contract. Sedute diverse per adattarsi ai diversi usi ma tutte col medesimo DNA. La silhouette risulta pulita e semplice, il telaio è realizzato in di alluminio presso fuso, cosa che lo rende leggero e resistente alle intemperie e all’ usura quotidiana. L’innovazione sta nel fatto che la seduta e i braccioli sono fusi insieme, senza saldature.

    La struttura in alluminio è disponibile in quattro versioni: alluminio lucido, alluminio lucido, verniciato bianco o verniciato in nero.

    La sedia è disponibile nelle versioni ‘Audrey’ o ‘Audrey soft’, cioè con o senza imbottitura. ‘Audrey soft’ è ideale per l’ufficio e uso interno: il sedile posteriore è rivestito in tessuto Kvadrat e morbidamente imbottiti, con o senza braccioli. I colori disponibili per i tessuti sono: giallo, senape, arancio, rosso, viola, viola, azzurro, verde bosco, verde acido, latte e menta, sabbia e nero.

    Disponibile anche un modello in cui seduta e schienale sono realizzati grazie a un intreccio di fibre, sosa che rende ancor più leggera e trasparente la sedia.

    Piero Lissoni ha lavorato con Kartell quasi da sempre realizzando dei long seller che si contraddistinguono per un gusto semplice e di carattere al tempo stesso: esempi ne sono la poltrona Pop oppure la sedia Lizz, le sedute Form oppure i divani componibili Plastics, un classico dell’arredamento lounge e giovanile.