Novità arredo bagno a Cersaie 2009

Le tendenza arredo bagno direttamente da Cersaie 2009, sono tutte riassunte per chi non ha avuto il piacere di osservare dal vivo queste eccezionali creazioni

da , il

    Ecco tutte le tendenza arredo bagno e le novità Cersaie 2009, qui riassunte per chi non ha avuto il piacere di osservare dal vivo queste eccezionali creazioni, frutto di un binomio perfetto tra funzionalità ed estetica.

  • Colore:

    Improvvisi lampi di luce, colori accesi e vivi in uno spazio modulabile, sono resi possibili grazie a sanitari colorati, vasche che si smaterializzano, divisori a sorpresa. E ancora, gli effetti speciali di docce ed idromassaggio.

    Inda propone per il 2009 la collezione Peter e quella di nome Gulliver entrambe super colorate e modulari, la prima disponibile in 40 finiture laccate e altrettante lucide, e la seconda con una gamma ampliata con 25 nuove tinte che vanno dal giallo al blu elettrico fino al verde a tantissime altre cromie.

    La nuova collezione Faraway Kos invece punta sul colore azzurro per gli scaffali a giorno in lamiera laccata perfetto per l’abbinamento con il bianco dei sanitari.

    Per non parlare poi della fantastica vasca Blu Moon di Duravit che consente di cambiare fino a sei colori, grazie ad una sofisticata tecnologia gestita elettronicamente, e del totem doccia a parete Etoile, proposto da Hafro, disponibile in rosso, in viola e in nero, con finitura satinata e di tantissime altre proposte super colorate.

  • Tendenze:

    Le principali tendenze che disegnano il bagno contemporaneo sono riconducibili principalmente a quattro aree di gusto.

    La prima privilegia soluzioni altamente tecniche e la massima facilità di pulizia, la seconda prefigura una salle d’eau romantica, dall’atmosfera soffusa, ottenuta grazie alla complicità di luci a effetto, giochi d’acqua e colori raffinatissimi.

    Terzo stile è quello di tendenza new age che punta su un totale benessere psicofisico, con docce studiate per la cromoterapia, sanitari che includono l’iPod e altro. Infine, l’urban chic predilige mobili a ingombro ridotto e linee essenziali, ma a volte animate dal colore.

  • Luce:

    La luce gioca un ruolo fondamentale proponendosi in mille soluzioni. Affascina l’effetto cielo stellato incluso nel soffitto di molte cabine doccia, ma anche i soffioni cromoterapici e i lavabi, in materiale traslucido rischiarato dall’interno.

    Ci sono specchi corredati di fonti specifiche per il trucco e per l’illuminazione generale d’atmosfera, modulata da programmi personalizzati che stimolano sensazioni e stati d’animo diversi.

  • Tecnologia:

    La tecnologia sorprende e lascia senza parole quando si osserva ad esempio la vasca Soft con pareti che si ammorbidiscono a contatto con il corpo, grazie alla scocca in polietilene con un cuore in poliuretano espanso.

    Ci sono poi prodotti che evitano la formazione di calcare sulle pareti delle docce, o di muffe sui siliconi e tanto altro ancora.

    Foto:

    atcasa.corriere.it