Nepa, la lampada bidimensionale di Giles Godwin-Brown [FOTO]

Giles Godwin-Brown ha disegnato e realizzato la lampada bidimensionale Nepa, un ottimo elemento funzionale e di design per chi ha poco spazio in casa

da , il

    Si chiama Nepa ed è una lampada bidimensionale, minimal, un vero oggetto di design oltre che un elemento utile per la casa. In ogni casa ci sono le lampade, che siano da tavolo o da parete, l’illuminazione è, per ovvi motivi, fondamentale per lo spazio domestico. Nepa, però, è una lampada particolare perché sfrutta al meglio lo spazio, o meglio, lo spazio che non c’è. Vi basterà guardare le immagini di questa simpatica lampada per capire che è un ottimo elemento per risparmiare spazio e avere allo stesso tempo un pezzo di design originale e particolare.

    Quando si parla di lampade, normalmente, a cosa pensate? Nella maggior parte dei casi le soluzioni che balzano immediatamente alla mente sono due: la lampada da parete, quella che appesa al soffitto illumina la stanza, e la lampada da tavola, classico elemento da scrivania. Tutte e due le tipologie sono tridimensionali quindi è ben difficile poter immaginare una lampada alla quale manchi ‘una dimensione’.

    A qualcuno, in realtà, questa tipologia è venuta in mente. Si tratta del designer Giles Godwin-Brown, il quale ha disegnato una lampada salvaspazio che ha chiamato Nepa. Ispirato proprio dalla necessità comune relativa la mancanza di spazi, il designer ha realizzato una lampada dalla forma tipicamente da studio.

    In casa, nel proprio studio, sulla scrivania, quasi tutti hanno una lampada con piede largo, struttura pieghevole e campana larga; insomma, una lampada da tavolo davvero classica. Ma se non si ha molto spazio sulla scrivania? Se non si sa dove collocare quest’elemento di luce?

    La risposta è Nepa, dalla struttura bidimensionale e che necessita di pochissimo spazio. Nepa, come detto, ha un design di forma molto classico, solo che due dimensioni. È stata completamente realizzata con legno naturale ed è legata nelle giunture con parti in acciaio e alluminio. Sebbene la forma esile, Nepa è dotata di lampadine LED, quindi la sua forza illuminante è davvero molto alta.

    Dove posizionarla? Esattamente come nelle foto proposte, Nepa va collocata su una parete, possibilmente di colore acceso per poter risaltare ancor di più. A seconda dell’uso che ne volete fare, potete adattarla come meglio credete. Sarà la vostra lampada universale che si adatterà ad ogni situazione.

    Se la Nepa Lamp vi ha colpiti, conquistati, letteralmente illuminati, allora non vi resta altro da fare che contattare il designer Giles Godwin-Brown qui: gilesgodwinbrown.com