Nemo Cassina: lampade da terra anni ’70 Dorado

Nemo, divisione ligtning di Cassina propone una nuova linea anni '70 con Dorado, una scultura più che una lampada da terra

da , il

    Nemo, la divisione lighting del brand Cassina, ha da poco presentato una nuova linea di lampade da terra caratterizzata da un design che stilisticamente si ispira alle linee anni Settanta, Dorado. Allo stesso tempo, questa lampada si proietta nel futuro grazie alle sue soluzioni tecnologiche e i bassi consumi di energia. Un pezzo di ottimo design che rispecchia la ventata d’aria fresca che si respira in casa Cassina,basti pensare ad un altro interessante progetto, la Chocolite.La lampada da terra Dorado, caratterizzata da una forma astratta e scultorea, si distingue per un’originale sviluppo tridimensionale.

    Il corpo illuminante è in alluminio verniciato bianco, modellato come una stella a tre punte che è possibile vedere solo dal’alto.

    La luce viene dosata in modo diverso attraverso tre nicchie di colore rosso, arancione e giallo che emanano una calda e suggestiva luce virata. Orientate voi la lampada a seconda della gradazione che preferite privilegiare. L’emissione è assicurata da una combinazione di tecnologia Led delle cavità interne e due fonti alogene poste sulla parte inferiore e superiore della struttura.Queste ultime creano la luce generale, riflessa dal pavimento e dal soffitto e regolabile in intensità tramite dimmer.

    Nata da un’idea di Studio & Partners di Milano (un team internazionale di quindici membri guidati dal 1997 da Nic Bewick e Torsten Fritze provenienti dallo studio De lucchi), Dorado è disponibile in due dimesioni, due e quattro moduli, mentre il treppiedi è sempre uguale. Il colore è il bianco lucido. Grazie a questa marcata personalità e ai suoi singolari effetti luminosi, Dorado diventa la vera protagonista in ogni ambiente ma i suoi colori risultano pacati, mai sopra le righe, come Cassina ci ha da sempre abituato.