Natevo: il nuovo brand di Fluo che unisce arredo e illuminazione

Natevo: il nuovo brand di Fluo che unisce arredo e illuminazione

Natevo è il nuovo brand di Fluo che propone mobili e complementi d'arredo che uniscono arredo e illuminazione

da in Arredamento, Complementi d'arredo, Concept Design, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Natevo è il nuovo brand di Fluo che unisce arredo e illuminazione. Il nuovo concept abitativo guarda al futuro, all’ecosostenibilità, a una nuova dimensione del vivere in grado di soddisfare l’appagamento estetico senza nulla togliere all’ecosistema in cui viviamo. Ecco allora mobili che vivono di vita propria pronti ad accendersi nei nostri spazi domestici archiviando decisamente i parametri mentali e pragmatici nel campo dell’illuminazione. Una luce scaturita da nuove profondità si insinuerà nei perimetri delle nostre fantasie abitative disegnandone le forme, rieducando la nostra prospettiva interiore in fatto di design. Non resta che dare un’occhiata ai nuovi mobili e complementi d’arredo Natevo di Fluo.

    Carlo Colombo ha concepito per Natevo di Fluo una serie di tre librerie di design in alluminio dalle linee rigorose e leggere. Dislocate nei punti strategici della zona living, con le loro strutture totemiche, ci parleranno un nuovo linguaggio, quello della materia che si fa luce, il Sole che illumina il mondo. Pinuccio Borgonovo plasma il ferro, il legno e il marmo per dar vita a una consolle con specchio di nuova e antica concezione. La sacralità degli spazi domestici è sublimata in un altare archetipico in cui sono costretti gli echi del nostro trascorso socio-culturale. Chi varcherà la nostra soglia sarà investito da luce pura, un privilegio riservato agli ospiti, un trascendente patto di riconoscibilità.

    Anche Thesia Progetti ha accolto con entusiasmo l’invito a collaborare con Natevo di Fluo. Il suo contributo ha trovato espressione in tavoli di design, pouf, poltrone, che sembrano fluttuare negli spazi abitativi circostanti. La cifra miracolistica della luce, ineffabile, immaterica, intangibile, si concretizza nella serialità di forme ergonomiche, fruibili, domestiche, smaterializzandole, evidenziandone il nucleo profondo, puro concetto di sublime astrazione.

    Natevo di Fluo con la sua portata rivoluzionaria nel campo dell’illuminazione non poteva mancare a Citylife, il progetto di riqualificazione urbana di Milano Fiera. Forte delle nuove soluzioni tecnologiche ecosostenibili aprirà nuovi scenari sui progetti di riqualificazione e di intervento sulle opere già in cantiere. Impianti a parete, interventi su strutture murarie, costose e ingombranti opere di allacciamento, risulteranno obsolete e inadeguate rispetto alle dinamiche di un mondo in profonda evoluzione. Natevo di Fluo lo ha compreso, anticipando i tempi.

    Non solo, Natevo riserva un occhio di riguardo al consumatore finale permettendogli di entrare in prima persona nella filiera progettuale di nuove idee e prototipi. Tramite il web chiunque potrà sviluppare e dar vita al proprio progetto di design con la soddisfazione di vederlo entrare nella catena produttiva e nelle abitazioni più prestigiose.

    451

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoComplementi d'arredoConcept DesignInterior Design
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI