My Granddaughter’s Cabinet: ecodesign by Lisa Hilland

La collezione di mobili di ecodesign My Granddaughter’s Cabinet ideata dalla svedese Lisa Hilland e presentata in occasione di SaloneSatellite 2010 a Milano

da , il

    Semplice, essenziale ed ecologica è la nuova straordinaria collezione di mobili e complementi d’arredo ideata e realizzata dalla giovane designer svedese Lisa Hilland e presentata in occasione del Salone Internazionale del Mobile 2010 presso SaloneSatellite di Milano. Si chiama My Granddaughter’s Cabinet e comprende una serie molto eterogenea di oggetti d’arredamento di ecodesign tutti interamente realizzati attraverso l’utilizzo di materiali e tecniche di produzione a basso impatto ambientale.

    My Granddaughter’s Cabinet è l’originale nome della simpatica e divertente collezione di mobili e complementi d’arredo pensata e progettata dalla svedese Lisa Hilland. Si tratta di una linea di prodotti realizzati attraverso la lavorazione di diversi tipi di materiali che spaziano dal legno alla pelle di renna!

    Come spiega la designer stessa, ispirandosi alle tradizioni artigiane, alle storie e alle conoscenze che si tramandano da generazione in generazione, è stata creata una collezione eterogenea di prodotti realizzati utilizzando materiali naturali, ecologici e accuratamente scelti per durare nel tempo.

    Il legno di betulla è il materiale principale, quello di ciliegio e rovere viene usato per creare deliziose combinazioni cromatiche mentre per gli elementi decorativi è stata scelta la pelle di renna per la sua estrema morbidezza.

    La collezione comprende: il mobile in legno My Granddaughter’s Cabinet, la poltrona in legno e pelle Generous Chair, i tavolini in legno Put A Spin On It Table, la lampada da sospensione Pompom Pendant Lamp, il particolare vaso orizzontale in ceramica Flower Bed e lo spechio rotondo rivestito in pelle Gloria Mirror.

    Foto tratte da: www.lisahilland.com