Maison & Objet 2010: Urban Garden, novità dalla casa Authentics

Urban garden è una novità di Authentics presentata alla fiera parigina Maison & Objet 2010

da , il

    Urban Garden è una delle novità più interessanti presentate all’ ultima fiera parigina Maison & Objet 2010: è un prodotto Authentics, il cui approccio al problema della vivibilità delle piante in appartamento è affrontato in maniera esteticamente gradevole e tecnologicamente avanzata. A Maison & Objet 2010, il disegno di questo Giardino urbano ha raccolto molti consensi e attratto il pubblico di curiosi. Si tratta di una collezione di vasi in tessuto tecnico che vi permetteranno di comporre giungle metropolitane in maniera semplice, divertente e reversibile.

    Il sistema studiato dal designer e architetto francese Patrick Nadeau per Authentics (lo stesso marchio di Labware di B. Hubert), oltre al sacco, detto Plant sack, che sostituisce il canonico vaso, comprende una speciale terra granulare, un substrato organico con la funzione di drenaggio. I sacchi poi sono muniti di cerniera a zip, morbidi e pratici da spostare. Un pezzo di natura nella vostra casa anche per quelli che non hanno il pollice verde, da mettere in salotto oppure in cucina per le aromatiche. Quattro dimensioni differenti disponibili in tre colori: beige, bordeaux e nero.

    Oltre a sacco per piante è disponibile anche un altro modello, quello che si compone di tasche, Plant bags, con lacci da appendere oppure da comporre a cascata gli uni con gli altri. Stavolta il concept è modulare e propone uno schema meno convenzionale di quello che prevede il semplice accostamento: i moduli si sommano tra loro secondo un asse verticale che permette di realizzare vere e proprie tende verdi viventi. Tre dimensioni disponibili, nel solo nero. Esiste anche un appoggio in metallo che permette di aggregare tre tasche in asse orizzontale.