Luois Vuitton e Camper: interior design e vetrine d’autore

Luois Vuitton e Camper: interior design e vetrine d’autore

Nei negozi più in voga le vetrine e l'interior design sono oggetto dell’opera di grandi autori, artisti, designer e architetti: guardate ad esempio il marchio d’alta moda Louis Vuitton oppure quelle del marchio pret a porter Camper e vi renderete conto di cosa stiamo parlando

da in Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Nei negozi più in voga le vetrine e l’interior design sono oggetto dell’opera di grandi autori, artisti, designer e architetti: guardate ad esempio il marchio d’alta moda Louis Vuitton oppure quelle del marchio pret a porter Camper e vi renderete conto di cosa stiamo parlando. Non è solo il prodotto che si vende ma tutto ciò che ci sta intorno, cioè un “status”, cui contribuisce anche l’aspetto glamour degli allestimenti interni e delle vetrine, che chiaramente servono ad attirare l’attenzione del possibile cliente.

    Per l’intero mese di dicembre, Louis Vuitton celebrerà negli store di tutto il mondo la festività indiana del Diwali, il festival indiano delle luci, simbolo della pace ed armonia tra le persone e del superamento delle barriere tra caste, classi, religioni e paesi.

    Le vetrine e l’interior design saranno illuminate da “bauli di luce” realizzati a mano in carta di fibra di banano secondo le tradizionali tecniche Hindu.

    Le installazioni, vere e proprie opere d’arte, sono state progettate in collaborazione con Rajeev Sethi, artista indiano rinomato per aver dato rilevanza nell’arte contemporanea al lavoro degli artisti e artigiani tradizionali indiani.

    Camper, invece, ha creato il progetto Camper Together con l’intento di arruolare designer e architetti, tra i più originali e creativi, per disegnare nuovi modelli di scarpe ma anche gli interni degli store, che dopo anni di minimalismo, si rifanno il look.

    Questo grazie al contributo delle fibre vegetali utilizzate dai fratelli Campana, il barocco contemporaneo e fiabesco di Jamie Hayon, le pareti fiorate proposte da Yoshioka oppure quelle semplici ma stereoscopiche di Michele De Lucchi.

    315

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Interior Design
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI