Lo showroom Cappellini di Milano si rinnova nel segno del colore

Riapre al pubblico lo showroom milanese firmato Cappellini

da , il

    showroom milano cappellini

    Dopo una pausa di un paio di mesi riapre al pubblico lo showroom Cappellini di Milano! Il risultato è uno spazio completamente rinnovato sotto la guida dello stesso Giulio Cappellini che ha trasformato lo store secondo un vero e proprio percorso cromatico già intrapreso in latri punti vendita dislocati nelle più importanti città del mondo. Dopo il rosso a New York,il blu a Los Angeles, e il porpora a Parigi ora è la volta del giallo limone! Curiosiamo insieme gli interno del nuovo showroom Cappellini.

    Nello storico indirizzo di via Santa Cecilia 4 a Milano riapre finalmente lo showroom Cappellini! Dopo un paio di mesi di lavoro, il prestigioso negozio appare al pubblico del tutto rinnovato grazie al progetto firmato dallo stesso Giulio Cappellini.

    Come in una sorta di percorso dove il filo conduttore è il colore, Cappellini ha rinnovato lo showroom milanese sulla scia di altri importanti punti vendita del marchio. Dopo il rosso a New York,il blu a Los Angeles, e il porpora a Parigi, lo store milanese si tinge di giallo limone!

    Il risultato è un ambiente vivace e accogliente impreziosito da un nuovo inedito allestimento tutto da scoprire a partire dalle vetrine.

    Proprio così, per l’occasione le vetrine e lo spazio a livello strada si vestono di un nuovo allestimento intitolato “Homage to Shiroe interamente dedicato all’architetto, nonché caro amico di Giulio Cappellini, Shiro Kuramata.

    Si tratta di un vero e proprio omaggio che si traduce con l’esposizione di alcuni dei tanti capolavori disegnati dal maestro e divenuti presto icone del design. Tra questi troviamo esposte le celebri cassettiere degli anni ’70 “Revolving Cabinet”, “Homage to Mondrian”, “Side” e “Pyramid” ma anche la riedizione speciale della cassettiera “Dinah”, presentata qui in anteprima prima di essere lanciata ufficialmente a imm Colonia 2012 il prossimo gennaio.