‘Living in a Modern Way’ ovvero una mostra sul design californiano dei ’30

Il Design californiano dal 1930 al 1965 in mostra a 'Living in a Modern Way' presso il museo LACMA di Los Angeles

da , il

    Il Design californianodal 1930 al 1965 in mostra a ‘Living in a Modern Way‘ presso il museo LACMA di Los Angeles. Dall’ 1 Ottobre fino al 25 Marzo 2012, al Los Angeles County Museum of Art, 5905 Wilshire Boulevard, Los Angeles, California. Questa mostra, che è il frutto del primo studio del design moderno in California, esaminerà il ruolo dello stato nella formazione della cultura materiale del territorio nazionale con più di 350 oggetti, che comprendono mobili, ceramiche, lavori in metallo, grafica e design industriale, film, tessuti e moda .

    La mostra inizia tracciando le origini di un modernismo distintivo della California nel 1930, compreso nel lavoro di grandi architetti come Richard Neutra o Rudolph Schindler e dei loro contemporanei. Si parte da qui per poi esplorare le innovazioni del design rese possibili dalla conversione delle tecnologie sviluppate per combattere Guerra Mondiale per un nuovo utilizzo pacifico.

    Quindi, a farla da padroni sono nuovi materiali come il compensato e la fibra di vetro introdotta da grandissimi nomi del design statunitense come Charles e Ray Eames.

    Il cuore della mostra si concentra sulla casa moderna Californiana, notoriamente caratterizzata da piani aperti e una commistione degli spazi indoor e outdoor, arredati con prodotti di aziende come Heath Ceramics o Van Keppel-Green. Molti degli arredi per queste case sono stati prodotti da altre importanti aziende e designer il cui lavoro sarà una rivelazione per il pubblico del museo.

    Lo spettacolare allestimento si conclude analizzando come il look californiano sia stato diffuso da mostre, riviste, negozi, e film in tutta l’America e il mondo.