Ligne Roset arredo: collezione a ragnatela Lines

La linea Lines di Ligne Roset si compone di un sideboarde di una libreria disegnati dall' architetto Peter Malt che spesso lavora per gli allestimenti del marchio

da , il

    Lines è una collezione di Ligne Roset che fa del disegno a ragnatela sei suoi elementi un motivo conduttore, un gioco di luci e ombre, per il sideboard edi pieni e vuoti per la libreria che creano superfici e volumi vibranti e sofisticati. Pezzi che trovano origine in un progetto architettonico di Peter May, lo stand del brand alla IMM a Colonia durante la designed Summer 2006. Lo stesso effetto visivo dei nidi che gli uccelli costruiscono con i ramoscelli che trovano. Il sideboard ha una struttura in pannelli truciolari, ogni cassetto ha su guide scorrevoli con sistema a chiusura ammortizzata, con un cassetto interno a giorno.

    I dvd si ripongono nel cassetto principale. La ribalta centrale è attrezzata con un sistema di apertura pull-push. Gli interni sono laccati bianco satinato oppure antracite satinato o rosso lucido. Disponibile una versione speciale con i toni del grigio.

    La libreria, costituita da ripiani e divisori interni inclinati che creano volumi irregolari è prodotta in MDF e accoglie la possibilità di un illuminazione indiretta, dietro al telaio.

    Peter Maly, laureato nel 1960, ha debuttato come designer solo dieci anni dopo perché si era dedicato al giornalismo e all’interior design per una rivista d’interni tedesca. Nel 1970 ha fondato il suo studio e sin da allora ha collaborato con aziende del calibro di Ligne Roset, Thonet e Tonon e i suoi lavori spaziano dalla creazione di prodotti di design, come i vasi Origami, e tessuti d’arredo fino al “design di mostre” per gli spazi espositivi dei saloni internazionali. Ha progettato gli store Ligne Roset in tutto il mondo e si è aggiudicato numerosi premi.