Libreria Lago: gioco Tangram

Libreria Lago: gioco Tangram

Un gioco geniale e divertente è stata alla base del progetto Tangram, la libreria modulare di Lago

da in Cataloghi, Librerie
Ultimo aggiornamento:

    Un gioco geniale e divertente è stata alla base del progetto Tangram, la libreria modulare di Lago. Il designer Daniele Lago ha voluto rinnovare il concept della libreria mediante l’idea che nulla nell’arredamento come nella vita rimanga stabile, sempre uguale a se stesso. Secondo una filosofia legata alla costante mutazione delle cose, il celebre “panta-rei”, tutto cambia e si trasforma e allora non rimane che adeguarsi e fare di questa necessità virtù. Reinventate i vostri spazi con un po’ d’ inventiva così la libreria è adattabile a numerose possibilità d’utilizzo, e soprattutto si può articolare come più si desidera, con forme e anima sempre nuove.

    La libreria Tangram si rifà ad un antico gioco cinese composto di sette figure geometriche ricavate dalla scomposizione di un quadrato: l ‘oggetto è sempre lo stesso – un quadrato diviso in sette parti – ma le combinazioni sono infinite. Lago trasforma il gioco del Tangram in libreria e gli da un’anima oltre che una forma.

    Disponibile con finitura in noce sbiancato o laccato nei vari colori a campionario.

    In foto è presentata nella versione in laccato nero e rovere sbiancato.

    Daniele Lago è un designer che usa un linguaggio fresco e creativo. Ha compiuto gli studi tecnici alla Scuola Italiana Design di Padova, young designer nell’azienda di famiglia, il marchio Lago, che ha contribuito a lanciare nel panorama del mobile d’autore. Oggi art director dell’azienda, ha disegnato in 15 anni tutti i prodotti attualmente in catalogo. La sua ricerca è diretta a risolvere con semplicità le esigenze dell’abitare quotidiano.

    295

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CataloghiLibrerie
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI