Letti Flou: archetipo Nathalie

Letti Flou: archetipo Nathalie

Natahalie è uno dei lette disegnati da Vico Magistretti per Flou

da in Arredamento camera da letto, Letti, Letti Flou
Ultimo aggiornamento:

    Nathalie è il nome di un letto prodotto dal 1978 che Flou, fin dalla sua apertura al mercato, ha saputo rinnovare nel tempo. Il progetto è di Vico Magistretti e questo spiega la sua longevità: quando è un maestro del design ha tracciare le linee di un prodotto, si può star certi che se ne parlerà per molto tempo perché il vero design è sempre contemporaneo, collocandosi al di sopra degli stili e delle mode e risultando compatibile con linee sia classiche che moderne. Nathalie ha rappresentato un’innovazione sia tipologica che formale e strutturale visto che le sue parti, letto, accessori e biancheria, si integravano in un unico progetto.

    Per la prima volta, letto e biancheria sono diventati un unico mobile per adattarsi ai diversi gusti e tendenze per mantenersi sempre al passo dei tempi e delle mode. Si tratta dell’archetipo del letto tessile moderno imbottito e sfoderabile così come Crimea, sempre di Vico Magistretti per Flou, lo è per il letto a baldacchino.

    In breve Nathalie è diventata uno standard ma negli anni la versione originaria si è trasformata in una gamma di soluzioni dando la possibilità di scelta tra quattro tipi di basi, rigida, con contenitore e fasce alte o basse, e quattro piani di riposo con doghe regolabili, ortopediche, con movimento elettrico. La testata è disponibile anche in versione reclinabile secondo le esigenze contemporanee di modelli personalizzabili a seconda del gusto e delle abitudini di ciascuno, date uno sguardo alle collezioni Flou e capirete.

    Interamente rivestito in pelle o in tessuto, completamente sfoderabile grazie a un pratico sistema di chiusura con velcro.

    Nathalie è disponibile in 7 misure.

    298

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento camera da lettoLettiLetti Flou
    PIÙ POPOLARI