Le luci Artemide raccontate dal fotografo Elliott Erwitt

Le lampade Artemide fotografate da Elliott Erwitt e raccontante nella mostra A Tribute to Light

da , il

    Dall’amicizia tra il fondatore e Presidente dell’azienda Artemide Ernesto Gismondi e il famoso fotografo Elliott Erwitt è nata una mostra fotografica che racconta e immortala in bianco e nero alcuni dei migliori capolavori che hanno reso Artemide azienda leader nel campo dell’illuminazione di design. In particolare, il progetto nasce dalla volontà di rappresentare le luci di Artemide al di là del connotato funzionale per raccontarle come la materializzazione dello sguardo rivolto al futuro dei celebri progettisti e designer che hanno contribuito al successo dell’azienda Made in Italy.

    Si intitola A Tribute to Light ed è la mostra che Artemide Showroom di Corso Monforte 19 a Milano pare al pubblico dal 18 ottobre fino al 26 novembre 2011.

    Si tratta di un percorso fotografico realizzato in collaborazione con Elliott Erwitt, celebre fotografo nonché caro amico del fondatore e Presidente dell’azienda Artemide Ernesto Gismondi.

    Il risultato è una mostra di fotografie in bianco e nero che ritraggono alcuni dei più importanti capolavori del marchio Artemide immortalati con i loro autori, designer di fama mondiale che, con la loro creatività, hanno contribuito al successo di quest’azienda Made in Italy leader nel campo dell’illuminazione di design.

    Ogni personaggio viene infatti presentato da Elliott Erwitt in perfetta relazione con una sua lampada e ognuno declina a modo proprio il claim A tribute to light: Carlotta de Bevilacqua con Copernico, progettata con Paolo Dell’Elce; Michele De Lucchi e Alberto Nason con Led Net; Ross Lovegrove con Cosmic Leaf; Enzo Mari con Aggregato; Javier Mariscal con Lotek; Karim Rashid con Doride; Italo Rota e Alessandro Pedretti con Calenda; Richard Sapper con Tizio.