Le cucine Febal Primavera e Kelly: nuovo lusso accessibile ed ecologico

Primavera e Kelly, le due cucine presentate da Febal in occasione di Milano design Weekend 2011

da , il

    Anche quest’anno i più grandi marchi del design hanno partecipato all’imperdibile appuntamento con Milano Design Weekend con una serie di eventi, incontri e installazioni davvero entusiasmanti. Proprio in quest’occasione Febal ha presentato al grande pubblico due nuovi esclusivi modelli di cucine: Primavera e Kelly. Il primo è realizzato in collaborazione con Studio Thun mentre il restyling del secondo porta la firma dell’architetto Alfredo Zengiano. Design Mag era lì per voi, ad intervistare l’amministratore delegato del Gruppo Colombini, Emanuel Colombini.

    Presenta già come prototipo al Fuori Salone 2011, Primavera è una cucina nata dalla creatività dello Studio Thun e caratterizzata dal forme lineari e geometrie tondeggianti che delineano un sistema componibile dal gusto vagamente retrò. Versatile e personalizzabile, la cucina Primavera è disponibile in cinque diversi modelli che variano per colore e configurazione: Elegant, Young, Colors, Gold, Dark.

    Un design contemporaneo che guarda al passato è invece il carattere che meglio contraddistingue il restyling della cucina Kelly disegnata dall’architetto Alfredo Zengiano e caratterizzata dal sapiente utilizzo del midollino intrecciato, inserito sia nelle ante dei pensili sia nei vassoi di contenimento.

    “La nuova linea di cucine Febal – spiega Emanuel Colombiniunisce il concetto di design ad un tocco di arte moderna. Da una parte puntiamo all’ecologia e dall’altra all’accessibilità dei nostri prodotti da parte dei clienti più giovani, con minori disponibilità economiche ma molto attenti allo stile e all’ecosostenibilità. Le nostre cucine, infatti, hanno pannelli riciclabili che non vanno dispersi nell’ambiente ma reintrodotti nel ciclo produttivo, così come i metalli e gli allumini. Si tratta quindi di un prodotto con alta percentuale di riciclabilità e che rimanda ad un nuovo concetto di lusso: un prodotto particolare e di classe, ma accessibile economicamente“.