Le anteprime di Bonaldo per il Salone del Mobile 2013 all’insegna dell’innovazione

Le anteprime di Bonaldo per il Salone del Mobile 2013 all’insegna dell’innovazione

Le anteprime di Bonaldo, noto marchio di complementi di arredo, al Salone del Mobile di Milano 2013

da in Arredamento, Aziende, Bonaldo, Complementi d'arredo, Salone Del Mobile 2017
Ultimo aggiornamento:

    Anche quest’anno Bonaldo sarà presente al Salone Internazionale del Mobile edizione 2013, che si terrà a Milano dal 9 al 14 Aprile 2013.
    La produzione Bonaldo è nata nel lontano 1936 e da allora l’azienda ha creato senza interruzioni oggetti di qualità, originali e ricercati, che esprimono il senso profondo di un’esperienza di cui mantengono la piena memoria.

    Un marchio che unisce tradizione e innovazione

    Nonostante il forte spirito legato alla tradizione, l’azienda è da sempre portata alla sperimentazione: se sessant’anni fa furono utilizzate per la prima volta le molteplici applicazioni del tubolare metallico, oggi Bonaldo si mette alla prova con una ricerca ad ampio raggio. Le diverse leghe dei materiali plastici e l’utilizzo della pressofusione in alluminio, del poliuretano flessibile stampato a freddo e del polipropilene.
    Bonaldo è un marchio che continua ad essere uno dei principali protagonisti del Made in Italy e sarà presente all’edizione 2013 del Salone del Mobile con numerose novità.

    L’azienda anche in questa occasione, concentra l’attenzione verso i nuovi talenti internazionali: tra le varie proposte verranno presentate anche quelle di due giovani designer emergenti: il giapponese Ryosuke Fukusada e Jarrod Lim, nato a Singapore.

    Tutti i prodotti che portano il marchio Bonaldo, hanno un tratto caratteristico: offrono una grande libertà di personalizzazione, sia per i colori che per i materiali. Lo stile Bonaldo si rispecchia anche nel concept dello Stand presente al Salone del Mobile 2013 al Padiglione 5, Stand F09-G06, dove l’arredo mostrerà quattro modi diversi modi di approccio alla realtà urbana.
    Scopriamo insieme le nuove proposte che verranno presentate al Salone del Mobile.

    Le anteprime da non perdere

    Okta: un tavolo a otto gambe, che si ispira all’antico gioco cinese dello Shanghai. La disposizione delle gambe del tavolo richiama infatti quella dei bastoncini, che durante il gioco vengono lasciati cadere da una posizione verticale dalle mani dei giocatori.

    Contrast Bed, il letto disegnato da Alain Gilles.

    La testata uò essere “vestita” con diverse tipologie di tessuto, dai rivestimenti effetto plaid e loden, fino ai tessuti 3D: una rivisitazione moderna e personalizzabile del classico letto tessile.

    Orion, un tavolino di acciaio verniciatoin disegnato da JarrodLim Design. Gli anelli sovrapposti conferiscono al tavolino un look architetturale, reso meno rigido dal vetro opaco del piano.
    L’ispirazione del tavolino Orion è legata al percorso circolare compiuto dalle stelle durante la rotazione terrestre.

    L’appendiabiti Kadou di Ryosuke Fukusada, ricorda le forme di un vaso diu fiori giapponese e può essere anche utilizzato come lampada, grazie alla base illuminata. L’idea essenziale legata a questo complemento d’arredo è stata quella di riprendere un elemento tipico della tradizione giapponese, rivisitato grazie all’impiego di materiali, forme e colori contemporanei.

    Ognuno di questi esclusivi complementi di arredo sarà esposto al Salone Internazionale del Mobile di Milano edizione 2013.

    493

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoAziendeBonaldoComplementi d'arredoSalone Del Mobile 2017
    Più letti