Lampade Ligne Roset: serie Stripes da Philippe Nigro

All' ultima fiera dell'arredamento di Colonia il designer Philippe Nigro ha presentato una bella serie di lampade a sospensione per Ligne Roset

da , il

    All’ ultima fiera dell’arredamento di Colonia il designer Philippe Nigro ha presentato una bella serie di lampade a sospensione per Ligne Roset. Si chiamano Stripes e più che per l’aspetto stupiscono per l’effetto di luci-ombre che producono. Si costituiscono di una serie di anelli di metallo con le lacune che consentono a due o più “strisce” di sovrapporsi visto che sono appese a grappoli. La plafoniera si compone di elementi asimmetrici che ricordano dei denti di pettini intrecciati.

    Questa asimmetria e questi cambiamenti, sono temi forti nel lavoro di Philippe Nigro e Stripes si pone al fine di una ricerca basata sullo studio di luce, ombra e disegno. Il risultato è una collezione accattivante e ricca di personalità che promette già con i suoi numerosi modelli e varianti di arricchire il campionario di luci proposte da Ligne Roset, tutte molto interessanti e cariche di un coraggioso spirito d’ innovazione.

    Le lampade Stripes ono realizzate in acciaio inox trattato spazzolato.

    Dal 1999 lavora come designer free-lance e al contempo collabora con lo studio De Lucchi a Milano dove partecipa a numerosi progetti di design di prodotto, arredamento, illuminazione, architettura d’interni, eventi, scenografia, per le società Olivetti, Poltrona Frau, Artemide, Alias, Caimi, Interni, Feg, Listone Giordano e Ligne Roset, per la quale ha realizzato una famiglia di divani di successo, Confluences.

    Disponibile anche una lampada da terra e una a sospensione con due tonalità di collegamento realizzate stavolta con pannelli piani che funzionano al solito modo, chiamate Peignes.