Lampade Artemide: Cadmo, foglio luminoso

Cadmo è una lampada da terra che karim Rashid ha disegnato per Artemide

da , il

    La famosa casa produttrice di lampade Artemide ha in servo per noi una nuova sorpresa: si chiama Cadmo, dal mito del fondatore di Tebe ed è un semplice foglio luminoso d’acciaio che abbraccia e allo stesso tempo proietta luce, indiretta verso l’alto e diffusa lungo l’apertura verticale della lampada. Una lampada da terra piuttosto alta, una scultura, un totem luminoso con un carattere deciso. La fessura verticale è sottolineata, nella versione nera, dal contrasto cromatico netto di luce e colore e ancora più luminoso dell’interno colorato di bianco.

    Le sue due sorgenti luminose alogene, nate una per emissione indiretta e l’altra per emissione diffusa, più morbida e d’atmosfera, sono gestibili separatamente ed il corpo lampada è in acciaio verniciato, il copribase in acciaio inox verniciato. Cadmo è disponibile completamente bianca o nei mix nero/bianco – rosso/bianco, quest’ultima è una novità recente.

    Esiste anche una lampada da parete che amplia la gamma di Cadmo. Stavolta il corpo lampada è in materiale termoplastico stampato e il riflettore in alluminio ottico. I colori sono gli stessi.C’ è anche una preziosa versione in vetro soffiato completamente nera, in edizione limitata che Artemide distribuisce nei suoi sempre più numerosi punti vendita in tutta Europa.

    Il designer è Karim Rashid, in linea con la sua filosofia all’insegna della piacevolezza e della sperimentazione ma con allegria creativa ormai inconfondibile. Dopo aver studiato tra il Canada e l’ Italia, Rashid realizzato oltre duemila disegni e modelli oggi in produzione con progetti che spaziano tra moda, arredamento, illuminazione e arte. Il suo lavoro è nelle collezioni permanenti di musei in tutto il mondo.

    foto tratte da: www.artemide.com, designerlightonline.co.uk