Lampadari di ecodesign di Stuart Haygarth

Stuart Haygarth, il mago del riciclo, raccoglie rottami e oggetti di ogni genere, per trasformarli in meravigliosi lampadari scenografici

da , il

    A proposito di Ecodesign, oggi scopriamo le fantastiche creazioni di Stuart Haygarth, il mago del riciclo, che raccoglie rottami e oggetti di ogni genere, per trasformarli in meravigliosi lampadari scenografici.

    Basta guardare le proposte nella nostra gallery, per capire di cosa è capace questo artista, soprattutto quando si parla di chandelier.

    Scopriamo subito i lampadari di Stuart Haygarth, dove è la natura stessa a diventare designer, e soprattutto fa riflettere su temi importantissimi legati all’ecologia.

    Stuart Haygarth è un designer divenuto molto famoso per i suoi meravigliosi chandelier realizzati con rottami di ogni genere e oggetti di scarto.

    Un esempio è Tide Chandelier, una sfera molto coreografica formata da detriti che provengono dalla spiaggia di Dungeness in Inghilterra.

    Un’idea divertente, scenografica e che fa riflettere sul tema dell’ecologia.

    Questa volta, oltre al risultato estetico molto piacevole la cosa più interessante di questo progetto è la natura che diventa designer.

    Infatti è proprio la marea, un fenomeno naturale, che diventa produttore, senza volerlo, degli elementi che abbelliscono questa sfera.

    Ma le proposte di Stuart Haygarth non finiscono qui, perché il designer ha firmato anche altri interessanti lampadari, tra cui Optical, creato da ben 3.000 lenti di occhiali, Twenty Twenty, decorato con centinaia di lenti e montature di occhiali rotti e Cosmic Burst, realizzato per i negozi Mac Cosmetics di New York e Los Angeles.

    Foto:

    www.veraclasse.it