Lampada Golf: leggerezza e luce da Voltolina [FOTO]

Voltolina, azienda veneta che realizza lampade in vetro con un occhio di riguardo alla tradizione dei maestri vetrai, ha realizzato in collaborazione con Alessandro Lenarda la collezione Golf, ispirata alla celebre pallina per eleganza, forme e colore

da , il

    Siamo sempre più attenti ad un design che sia funzionale ed esteticamente semplice e pulito. Così Voltolina propone la Lampada Golf: dalle linee elementari, illuminando l’ambiente di luce candida ma soprattutto, ed il nome parla chiaro, realizzata con riferimenti alla classica e tipica pallina da golf. Non necessariamente le declinazioni del design che strizzano l’occhio agli eventi sportivi devono avere una linea accattivante, aggressiva o semplicemente vitale ed energica, i riferimenti da questo ambiente possono venire dalle più diverse ispirazioni, in questo caso da una delle forme più pulite, ossia la sfera della tipica pallina. La palla come strumento di gioco viene usata in una miriade di sport, però, aver scelto proprio quella del gioco del golf, dichiara tutta l’eleganza di questa collezione pensata da Voltolina. Il golf è infatti considerato uno dei più nobili e raffinati sport.

    Semplicità, candore ed illuminazione si fondono quindi in un progetto curato e rifinito nei minimi dettagli pur mantenendo un’elementarità formale poco tipica dei prodotti realizzati a mano anche solo parzialmente.

    Design semplice:la formula vincente

    Il gioco è tutto basato sulla forma sferica, di cui la pulizia formale è accentuata dal colore bianco puro esaltato al momento dell’accensione che la rende brillante e che, al contempo, illumina con una luce diffusa ed omogenea tutto l’ambiente in cui viene inserita.

    Un altro elemento che contraddistingue la lampada della collezione Golf è soprattutto la leggerezza: non solo perché la luce e la chiarezza emanante risultano raffinate ma soprattutto perché la struttura è realizzata in acciaio lavorato e strutturato con linearità ed un profilo sottile ed esile.

    La lampada è infatti agganciata a due sottili cavi in acciaio che si ricollegano alla struttura portante, quasi fossero appesi.

    Ma la struttura può variare. La lampada infatti si contraddistingue per i diversi modi in cui si può inserire nell’ambiente casalingo. Voltolina Lampada Golf può essere installata a sospensione, a parete, da tavolo o da terra. Comunque venga scelta e comunque si declini, tutte le strutture sono studiate per garantirne sempre un effetto leggero e “fluttuante” nell’ambiente in cui verranno inserite.

    L’estrema semplicità della realizzazione della forma, permette inoltre l’inserimento di questa sorgente luminosa nei più svariati contesti ed ambienti:dalle dimore più classiche e sofisticate, dove la presenza non si imporrà con prepotenza, fino alle più minimali e moderne dove la forma si compenetrerà perfettamente con l’ambiente circostante.

    Si è detto precedentemente che il colore è il candido bianco latte. La finitura superficiale è inoltre rifinita a mano, da qui eventuali leggeri movimenti superficiali proprio come le palline da golf. Il materiale utilizzato è invece il vetro soffiato artigianalmente dai maestri vetrai. Insomma: una lampada di design, quasi un’opera d’arte.

    L’azienda ed il Designer

    Voltolina è un’azienda veneta che ha fatto del vetro il suo credo. Non è un caso infatti la regione di provenienza ma soprattutto l’artigianalità o semi artigianalità di ogni sua creazione. Il vetro è infatti uno dei capisaldi di ogni creativo che opera in Veneto, essendo materiale internazionalmente conosciuto per la pregiata lavorazione che viene attuata in queste zone ormai da secoli.

    Anche il designer dalla cui mente è scaturito il progetto è considerato un vate delle creazioni in vetro. Il creatore è l’Architetto Alessandro Lenarda, non solo conosciuto in scala internazionale ma ormai assiduo ed assodato collaboratore dell’Azienda Voltolina, per cui ha firmato la maggioranza di progetti realizzati in vetro, come le Lampade Golf.

    La sua sapienza nel lavorare il vetro l’ha portato all’esposizine dei suoi lavori in alcuni dei più importanti musei del mondo come a Londra, Parigi, New York, partecipando inoltre per ben cinque volte alla Biennale di Venezia.

    Un altro traguardo importante raggiunto da Voltolina con Alessandro Lenarda, è l’esposizione alla Collezione Farnesina Design dove spiccano ben cinque modelli differenti tutti col marchio dell’azienda e firmati dall’architetto, tra cui le Lampade Golf. Questo non solo è un grande riconoscimento essendo tutte Collezioni scelte da una commissione presieduta dall’ormai scomparso Segio Pininfarina, ma vuol anche essere un omaggio alle vetrerie ed i maestri vetrai di Murano, isola affianco a Venezia celebre nel mondo.