La video artista Pipilotto Rist in mostra al cinema Manzoni di Milano

La video artista Pipilotto Rist in mostra al cinema Manzoni di Milano

Una collezione di lavori vecchi e nuovi per la prima mostra italiana della video artista Pipilotto Rist, presentata dalla Fondazione Nicola Trussardi e curata da Massimiliano Gioni (direttore artisitico della Fondazione Nicola Trussardi), in perfetta sintonia con l'intenzione della suddetta Fondazione di riscoprire luoghi dimenticati nel cuore di Milano, dar loro nuova vita attraverso i mezzi dell'arte contemporanea

da in Designer, Fiere & Eventi di Design, Mostre Design
Ultimo aggiornamento:

    Una collezione di lavori vecchi e nuovi per la prima mostra italiana della video artista Pipilotto Rist, presentata dalla Fondazione Nicola Trussardi e curata da Massimiliano Gioni (direttore artisitico della Fondazione Nicola Trussardi), in perfetta sintonia con l’intenzione della suddetta Fondazione di riscoprire luoghi dimenticati nel cuore di Milano, dar loro nuova vita attraverso i mezzi dell’arte contemporanea. Presso il cinema Manzoni, le proiezioni di Pipilotti Rist si riferiscono alle divisioni del sistema nervoso che governa il corpo involontario. Funzioni come la digestione, il riposo e l’energia, che offre un ambiente surreale e una rara opportunità di sperimentare la bellezza dell’architettura storica.

    ‘Parasimpatica’ , questo è nome della mostra, è stata concepita con l’intenzione di cercare di trasformare l’ex cinema in una grande creatura vivente, grazie alla commistione di cinema e televisione, allucinazioni e immagini ad alta definizione.

    Pipilotti Rist ha riccamente decorato praticamente tutti gli spazi del cinema, dalla hall pubblica e la grande scala, fino all’auditorium e il bar ma anche per i bagni.

    Esplorando la sessualità umana e la cultura dei media, le immagini raffigurate in mostra sono in movimento, fuse con una miscela di fantasia provocatoria e la volontà di trasformare soggetti familiari, temi e luoghi in proiezioni mentali dei desideri e delle emozioni, che possono qui essere vissuta sia visivamente che fisicamente.

    quando chiudo gli occhi la mia immaginazione vaga libera. Allo stesso modo voglio creare spazi per la video arte e ripensare la natura stessa dei media stessi, voglio scoprire nuovi modi di configurare il mondo, sia quello esterno che quello interiore ‘ Pipilotti Rist.

    301

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DesignerFiere & Eventi di DesignMostre Design
    PIÙ POPOLARI