La street art che colora le periferie di grandi città e piccoli centri

La street art che colora le periferie di grandi città e piccoli centri

Seth Land è l'autore degli splendidi murales che colorano le periferie delle città di tutto il mondo. Ecco le immagini più belle delle sue creazioni.

da in Focus on Design
Ultimo aggiornamento:

    La street art che colora le periferie di grandi città e piccoli centri: è opera dell’artista parigino Seth Land, pseudonimo di Julien Malland. Il suo stile inconfondibile è colorato e onirico e viene raccontato dalla onnipresenza dei bambini. Lo si può scoprire fra le viuzze parigine e in particolar modo nei pressi dell’animato Quartiere Latino. Ma Seth Land non si è limitato a questo e ha deciso di colorare le periferie di tutte le città del mondo, portando un tocco di allegria e colore nel triste grigio della realtà.

    Abbiamo già visto utilizzare la street art a Manhattan, per riqualificare zone degradate delle città o per diffondere e far conoscere problemi di attualità. Il risultato è che, ogni volta incantano lo spettatore raccontandosi in tutto il mondo.

    Julien Malland, in arte Seth Land, è un artista parigino che ha frequentato i suoi studi all’Ecole national Superieure des Arts Decoratifs. Dopo le prime esperienze nel mondo della pubblicità, Seth ha deciso di intraprendere la via della street art. Iniziando da Parigi, l’artista ha espanso il suo talento nelle varie città del mondo, da Pechino a Betlemme, passando per Kiev. Da questa splendida esperienza artistica è derivato il libro Globe Painter, in cui vengono illustrate le varie tappe della sua carriera.

    Seth ha sempre avuto la passione per il viaggio e questo si fa notare un po’ in tutti i suoi murales, che raccontano la molteplicità di culture e tradizioni attraverso un ricco impiego del colore. I protagonisti di questi colorati murales sono sempre i bambini, che con sguardo innocente e curioso rallegrano la triste realtà circostante. Li vediamo rappresentati in atteggiamenti quotidiani o immersi con la testa in un’altra realtà.

    E’ proprio attraverso i bambini che Seth vuole insegnare agli “ormai adulti” il piacere dell’immaginazione e di tutto quello che ne deriva: fantasia, creatività, sogno e magia.

    Ecco perchè i piccoli protagonisti vengono spesso raffigurati chini su sé stessi o con il viso verso il muro, come se volessero sfuggire dal grigiore della città reale. Non resta che chiedersi: che cosa si cela dietro a quel triste muro di cemento?

    Attraverso i murales e la Street Art, Seth Land cerca di raccontare la storia sociologica, economica e culturale dei vari paesi in cui si trova. Ecco perchè, nelle sue opere , coinvolge artisti locali e abitanti del luogo, pronti a narrare le loro esperienze di vita. E il risultato è un’esplosione di colore e di creatività che rallegra i cuori di tutto il mondo.

    L’urban style oltre a personalizzare i muri grigi della città entra anche nei contesti privati. Decorare casa con grafiche e opere d’arte non è altro che decidere di esprimere il proprio lato creativo in perfetto stile street art, questa volta in un ambiente molto più ristretto. Ne sono un perfetto esempio le pareti personalizzate da murales e graffiti che esprimono un lato della personalità del padrone di casa.

    511

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Focus on Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI