Ken Scott: Tessuti e stoffe floreali

Ken Scott: Tessuti e stoffe floreali

Ken Scott è stato uno dei protagonisti degli anni Sessanta e Settanta, grazie alle sue coloratissime stampe floreali Che oggi vengono riproposte su pezzi d’arredo con la tradizionale stampa floreale dello stilista

da in Arredamento Vintage, Carte da parati, Complementi d'arredo, Primo Piano, Tessuti per Arredamento
Ultimo aggiornamento:

    Ken Scott è stato uno dei protagonisti assoluti degli anni Sessanta e Settanta, grazie alle sue coloratissime stampe floreali in grande spolvero, in questi tempi di revival.

    Ken Scott è stato un vero e proprio innovatore, realizzò i primi Jersey e le prime sfilate spettacolo in posti non convenzionali.

    A lui si deve però soprattutto la creazione di tessuti imprimés a macrofiori coloratissimi, che hanno rivoluzionato lo stile floreale, facendone una tendenza di gran moda per il guardaroba di donne e uomini, così come per gli interni di casa.

    Americano, con un passato da pittore, Ken Scott fu molto amato anche da Peggy Guggenheim, e lo è ancora oggi grazie al lavoro della sua fondazione.

    Questo revival del floreale anni sessanta e settanta, è dimostrato anche dalla presenza al Salone del Mobile di Milano, città dove da settembre ha aperto uno store Ken Scott, di pezzi d’arredo che ripropongono la tradizionale stampa floreale dello stilista.

    Si tratta in particolare di alcuni dei tessuti originali utilizzati da Scott per arredare il suo ristorante Eats & Drinks, nella Milano degli anni Settanta, dove il tema floreale ricopriva ogni cosa.

    Foto:
    www.edilportale.com
    www.scooterinsight.it

    244

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento VintageCarte da paratiComplementi d'arredoPrimo PianoTessuti per Arredamento
    PIÙ POPOLARI